Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Non si presenta in Chiesa nel giorno del suo matrimonio: ritrovato un cadavere che potrebbe essere il suo

CONDIVIDI

Non si presenta in Chiesa nel giorno del suo matrimonio, a Salemi forse ritrovato il suo cadavere

da Ansa

Una Chiesa, gli invitati, un ristorante intero pronto a celebrare l’evento e, naturalmente, una sposa pronta a dire sì. Scene da un matrimonio che non ha avuto un lieto fine. La cerimonia di cui vi stiamo parlano non si è mai celebrata. Lo sposo non si è presentato in Chiesa.

Apparentemente, a prima vista, uno dei classici casi nel quale uno dei due futuri coniugi ci ripensa e manda a monte le nozze. Apparentemente, però, perché un’altra ipotesi- terribile- sta prendendo forma in queste ore. Francesco Ciaravolo (il mancato sposo) potrebbe aver lasciato la sua sposa all’altare per forza di causa maggiore: potrebbe essere morto.

L’idea ha iniziato a farsi strada quando gli inquirenti hanno ritrovato un cadavere all’interno di un’automobile. Il corpo, carbonizzato, non ha ancora un nome. Il mancato sposo risulta attualmente irreperibile. A Salemi (Trapani), città siciliana che fa da sfondo a questa vicenda tragica, si stanno vivendo ore di forte inquietudine.

Non si presenta in Chiesa nel giorno del suo matrimonio, si attende l’esame del DNA sul corpo ritrovato

La famiglia, gli amici e la fidanzata di Francesco Ciaravolo, l’uomo è sparito nel nulla proprio nel giorno del suo matrimonio, stanno vivendo momenti di grande apprensione. Nessuno ha sue notizie proprio dal 29 dicembre scorso, giorno che avrebbe dovuto essere il più felice della sua vita.

Le nozze si sarebbero dovute celebrare a Castelvetrano, nella Chiesa di San Francesco di Paola, ed invece la gioia ha lasciato il posto allo sgomento. Quel che è peggio è che potrebbe non trattarsi di un semplice caso di fuga da un matrimonio non più desiderato, come si potrebbe facilmente pensare. Le cose potrebbero essere andate in maniera peggiore. Francesco Ciaravolo potrebbe essere morto.

Il terribile sospetto ha preso forma quando è giunta ai Carabinieri la segnalazione che ha condotto i militari alla scoperta dell’auto del Ciaravolo. L’automobile è stata data alle fiamme e dentro c’era un cadavere carbonizzato. La scoperta risale alla giornata di ieri.

L’autopsia sul corpo ritrovato è stata eseguita oggi all’Istituto di Medicina Legale di Palermo. L’ipotesi che la salma possa appartenere a Francesco Ciaravolo è forse quella più fondata ma nessuna pista verrà esclusa fino al momento dell’arrivo dei risultati relativi alla comparazione del DNA.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram