Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Vive fuori da scuola per aiutare il figlio malato, il commovente appello di una mamma a “Pomeriggio 5”

CONDIVIDI

Vive fuori dalla scuola per aiutare il figlio malato, una mamma chiede che giustizia sia fatta

Ogni giorno, da circa quattro anni, una mamma trascorre le sue mattinate fuori dalla scuola del figlio per intervenire tempestivamente in suo aiuto, in caso di bisogno.

Il giovane è un ragazzino di 14 anni che all’età di 11 è stato sottoposto ad un intervento di routine, un’appendicectomia. Doveva essere un intervento “facile” ed invece ha lasciato danni fisici che hanno compromesso per sempre la sua  vita.

La mamma dell’adolescente è stata ospitata oggi, tramite collegamento video, nel salotto di Pomeriggio 5. Grazie allo spazio che le è stato concesso la donna ha voluto fare un commovente appello: chi ha sbagliato con suo figlio deve pagare, affinchè nessun altro bimbo subisca le stesse menomazioni.

Vive fuori dalla scuola per aiutare il figlio malato, il ragazzino ha subito danni permanenti all’apparato respiratorio

Questo pomeriggi Barbara D’Urso ha raccolto l’appello di una mamma di Ascoli Piceno che, insieme a suo figlio ed alla sua famiglia, sta vivendo un autentico calvario da circa quattro anni. Tutto è iniziato quando suo figlio, che all’epoca aveva 11 anni, è stato sottoposto ad un intervento di appendicectomia all’Ospedale di Salerno.

A quanto sembra, a causa di una manovra non correttamente compiuta dall’anestesista durante il procedimento per l’estubazione, il giovane avrebbe subito dei danni permanenti alla trachea.

Da quel momento il ragazzo non può fare a meno del cortisone, grazie al quale combatte le crisi respiratorie che lo colgono. La mamma rimane fuori dalla scuola, a “sorvegliare”, perché in caso di bisogno potrebbe intervenire tempestivamente e non ci sarebbe bisogno di attendere un’ambulanza.

Quando va a scuola c’è sempre il pericolo che si senta male e io passo le mattinate in macchina, fuori dalla sua scuola per esser pronta in caso di necessità”, ha raccontato la donna a Barbara D’Urso, sottolineando come tutti siano stati disponibili nei suoi confronti- sia personale medico sia personale scolastico- e di come lei preferisca rimanere fuori dalle mura della scuola per non interferire troppo nella privacy del figlio.

Il danno fisico del quale il ragazzo porta i segni è stato riconosciuto anche dal Perito del Tribunale e la mamma ha utilizzato lo spazio concessole dalla televisione per chiedere, a gran voce, che l’anestesista che ha sbagliato con suo figlio paghi com’è giusto che sia, per evitare che lo stesso errore venga commesso di nuovo.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore