Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

“Servi di Salvini, razzisti, vi taglio la gola” marocchino ubriaco aggredisce i militari della stazione di Verona 

CONDIVIDI

“Siete servi di Salvini, vi taglio la gola”

“Servi di Salvini, razzisti, vi taglio la gola” marocchino ubriaco aggredisce i militari della stazione di Verona Un cittadino marocchino ubriaco ha aggredito i militari della stazione di Verona Porta Vescovo minacciandoli. Il fatto è avvenuto a Verona Porta Vescovo, stazione di Verona, domenica scorsa, 6 gennaio (ma il fatto è stato reso noto solo ora). 

I militari si trovavano come sempre a pattugliare la zona della stazione tenendo sotto controllo il flusso di persone. 

Un marocchino ubriaco, M.M. le sue iniziali, stava vagando in stazione e stava importunando alcuni passanti. I carabinieri veronesi sono quindi intervenuti per cercare di allontanarlo, ed a quel punto è scattata la furia dell’uomo. 

Il cittadino marocchino, non appena i militari si sono avvicinati per calmarlo ed allontanarlo dato che era palesemente ubriaco, si è scagliato contro di loro con violenza. 

Arresto per resistenza a pubblico ufficiale 

Servi di Salvini e dell’ideologia razzista”, così il marocchino ha apostrofato i militari che cercavano di calmarli. “Vi taglio la gola una volta uscito da carcere” li ha anche minacciati lo straniero. A quel punto l’uomo, data la condotta violenta, è stato arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. 

Ora lo straniero si trova rinchiuso a Montorio su ordine del giudice del Tribunale di Verona che deciderà che cosa fare nei suoi confronti. 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram