Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Tenta di rapinare una pizzeria e prende a morsi e pugni il proprietario e la fidanzata: arrestato 

CONDIVIDI

Rapina pizzeria con morsi e pugni: arrestato 

Tentativo di rapina brutale a San Giuseppe Vesuviano. Sono stati attimi di reale paura per i titolari della pizzeria di Torre Annunziata dove ieri uno straniero ha fatto ingresso per una rapina. 

Un uomo di 30 anni della Nuova Guinea senza fissa dimora, Moamed Idrissa, è entrato improvvisamente ieri nella pizzeria ‘Made in Sud’ minacciando il titolare 26enne per farsi consegnare del denaro. 

L’uomo ha minacciato il titolare della pizzeria e quando quest’ultimo si è rifiutato, l’ha preso a pugni e morsi, strappandogli una catenina d’oro dal collo. Poi ha cominciato a minacciare la compagna 24enne del proprietario, che per il terrore si è chiusa in bagno. 

Arrestato e portato in carcere 

Idrissa si è precipitato in bagno ed ha cercato di sfondare la porta, ma nel frattempo erano giunti i carabinieri. Il 30enne ha quindi cominciato a prendere a calci e pugni i carabinieri. I militari, durante la colluttazione, sono comunque riuscii a fermare lo straniero, pur riportando traumi alle labbra e al sopracciglio. Uno dei militari ha riportato una prognosi di 12 giorni. 

Idrissa è stato tradotto al carcere di Poggioreale. Il padrone del locale ha riportato escoriazioni multiple alle braccia e traumi contusivi che i medici hanno giudicato guaribili in 8 giorni. 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram