Home Tempi Postmoderni Scienze

La Nasa fotografa Bennu, il pericoloso asteroide che potrebbe colpire la Terra

CONDIVIDI

asteroide bennuSono immagini per certi versi inquietanti quelle catturate dalla Nasa riguardanti un asteroide che, nel prossimo secolo, potrebbe impattare contro la Terra provocando una vera e propria catastrofe. Tanto che c’è già chi lo ha definito ‘l’asteroide dell’apocalisse’: l’agenzia spaziale statunitense ha scattato una nuova immagine di questo enorme sasso spaziale chiamato Bennu, largo mezzo chilometro, utilizzando la navicella OSIRIS-Rex. L’enorme roccia che si trova tra la Terra e Marte, pesa 87 milioni di tonnellate e attualmente è in orbita attorno al Sole.

La nuova immagine dell’asteroide Bennu

Nella straordinaria immagine lo si può vedere sulla destra, mentre la Terra e la Luna si trovano sulla sinistra, in basso. OSIRIS-Rex ha iniziato ad orbitare attorno a Bennu alla fine del 2018 e potrebbe raggiungerlo per posarsi su di esso nell’ambito di una missione che prevede anche la raccolta di alcuni campioni, programmata per il 2020. La Nasa ritiene che vi sia una possibilità, seppur minima, che l’asteroide possa impattare con la Terra il 25 settembre del 2135. Se così fosse l’energia scatenata nell’impatto sarebbe equivalente a 1200 megatoni, 80mila volte quella rilasciata dalla bomba di Hiroshima.

Il lavoro degli esperti

Gli scienziati sperano che Bennu possa aiutarli a comprendere meglio quale sia l’origine dell’uomo, della Terra e come si evolverà in futuro la nostra galassia. Di recente, peraltro, la Nasa ha annunciato un progetto per provare a deviare l’orbita e dunque la rotta di un piccolo asteroide, un primo passo per poter intervenire nel caso in cui dovessero esserci futuri rischi di impatto contro il nostro pianeta.