Home Televisione

‘La dottoressa Gio’, anticipazioni prima puntata: Giorgia Basile riprende a lavorare

CONDIVIDI

Va in onda, a partire da questa sera alle 21:25 su Canale 5, vent’anni dopo la trasmissione del suo ultimo episodio, “La Dottoressa Giò”. La fiction ha per protagonista Barbara D’Urso, nei panni della dottoressa Giorgia Basile, una ginecologa che si batte per le sue pazienti (a proposito, questo non è l’unico impegno televisivo di Barbara per questa stagione televisiva, ve ne abbiamo parlato qui).

La Dottoressa Giò

Come facciamo di solito, vi forniamo le anticipazioni della prima puntata che andrà in onda questa sera. Va detto che la sigla della serie è stata già resa nota, come il primo minuto della prima puntata della fiction, nel quale vediamo la dottoressa Giò investita da uno sconosciuto. Per fortuna, con lei c’è una cara amica che chiamerà immediatamente i soccorsi.

Negli anni, Giorgia, chiamata da tutti Giò, è riuscita a raggiungere l’apice della carriera diventando primario di un reparto di ginecologia e ostetricia di un policlinico di Roma. La donna ha avuto delle grandi soddisfazioni dalla sua vita professionale, mentre delusioni in quella privata. Dopo la separazione, ha vissuto poche relazioni e non ha avuto figli. Due anni fa, a causa di un terribile incidente accaduto nel suo reparto, la dottoressa Giò è stata provvisoriamente allontanata dalla sua professione e dall’ospedale. La donna si è scontrata con il professore Sergio Monti interpretato da Christopher Lambert. La moglie di quest’ultimo, Michela, si è suicidata buttandosi da una finestra dell’ospedale e, nonostante Giò era a conoscenza delle violenze che la vittima subiva da Monti, l’uomo ha accusato la collega di aver contribuito lei al gesto insano della moglie. Dopo essere stata scagionata dalle accuse, la dottoressa può finalmente riprendere il lavoro. Intanto, i fondi dell’istituto per il quale lavora, non sono molti e Sergio, manovrando le decisioni della direttrice sanitaria Anna Torre, riesce a convincere l’ospedale ad acquistare dei costosi macchinari robotici, tanto desiderati dal nuovo Primario di Ginecologia, Paolo Zampelli. Proprio con quest’ultimo, medico competente ma dotato di scarsa empatia, Giò si scontrerà spesso. Giò riuscirà a svolgere il suo lavoro anche grazie all’aiuto della caposala Giogliola, la puericultrice Angela e gli specializzandi Francesca, Giacomo, Roberta e Luca. Sulle indagini per la morte di Michela, invece, Giò si fa aiutare dall’amica giornalista Sandra e dall’ispettore Bracco.

Appuntamento a questa sera con la prima puntata della “Dottoressa Giò”.

Maria Rita Gagliardi