Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Il complotto dell’Isis per uccidere Kate Middleton: mettere veleno nel cibo che acquista

CONDIVIDI

kate middletonUn piano dell’Isis per uccidere Kate Middleton? è l’ultima indiscrezione riportata su alcune testate britanniche, dopo la diffusione di un post criptato pubblicato su Telegram che esorterebbe i fanatici dell’Isis a cercare di manomettere, nei supermercati preferiti dalla consorte del principe William, gli alimenti avvelenandoli per provocare la sua morte. Nel post sono state aggiunte alcune immagini della Duchessa intenta a fare compere con una X rossa sul cesto della spesa accompagnata dalla scritta, “sappiamo cosa mangia, avvelenalo!”. Le minacce non riguardano peraltro solo Kate ma anche il principino George, attraverso un’altra immagine preoccupante accompagnata dalla scritta “miscredente”.

Paura per Kate, i messaggi scambiati su Telegram

I post hanno portato i fanatici ad avviare uno scambio di messaggi nelle chat room, spiegando come poter inserire del veleno nel cibo venduto nei supermercati nei quali Kate è stata vista acquistare alimenti. Informazioni su tali negozi sono state inoltre condivise su Telegram, tanto da rendere necessario l’intervento della sicurezza del Paese che, stando a quanto dichiarato da una fonte interna al Daily Star Sunday, ha preso tali minacce “molto seriamente.

Messaggi collegati con il piano di Rashid?

Gli agenti di intelligence ritengono che le minacce contro Kate non siano inutili e siano collegate ai messaggi inviati da Husnain Rashid”, il britannico 32enne di fede musulmana che invitava i lupi solitari dell’Isis ad uccidere il principe George all’uscita dall’asilo. L’uomo, gommista ed insegnante in una scuola islamica sta scontando l’ergastolo in carcere. Come confermato dalla fonte tutti i messaggi pubblicati su Telegram sono comunque stati tracciati e monitorati, per prevenire qualsiasi rischio per la vita di Kate Middleton.