Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Un seme cresce sulla Luna, sembra fantascienza ma è vero

CONDIVIDI

Un seme di cotone è riuscito ad attecchire sul suolo lunare dopo l’atterraggio della Chang’e 4

Un seme di cotone cresciuto sulla Luna
Un seme è cresciuto sulla Luna, la scoperta straordinaria della Chang’e 4

L’Agenzia Spaziale cinese ha confermato che l’esperimento è avvenuto con successo

50 anni fa l’uomo metteva piede per la prima volta sulla Luna, domani potrebbe coltivarci sopra. La sorprendente scoperta della Chang’e 4, che ha ripreso la crescita e lo sviluppo di un seme di cotone. Riuscito a “sbocciare” anche sul suolo lunare.

Come nella fantascienza la vita cresce sulla Luna

Nel film WALL-E una pianta cresceva sulla Terra deserta
Come nel film WALL-E (2008), una pianticella riesce a germogliare tra mille difficoltà. Non sulla Terra ma sulla Luna

Nel 2008, il film Disney Pixar “WALL-E” mostrava la crescita difficoltosa di un esile germoglio abbandonato in una Terra deserta e post-apocalittica, con solo un robot a vegliarlo. E la notizia comparsa oggi su un articolo del “Sole 24 Ore” sembra uscita direttamente dalle scene del film. Con un’unica differenza; il pianeta in cui cresce la vita non è la Terra, bensì la Luna. Insomma, una notizia degna della migliore tradizione fantascientifica risaliente a George Meliès. Invece è successo davvero e la grande protagonista di questa scoperta è la Cina, che si conquista un ruolo di primo piano sulla scena delle esplorazioni spaziali.

Un seme di cotone germoglia sul lato oscuro

Il lato "oscuro" della luna sarà esplorato per la prima volta da una sonda spaziale cinese
Il lato oscuro della Luna, dove la sonda Chang’e 4 ha depositato il seme di cotone

E’ stato infatti merito della sonda spaziale Chang’e 4 se l’Agenzia Spaziale e il Partito Comunista Cinese hanno potuto divulgare la notizia. Un seme di cotone, trasportato sul lato oscuro della Luna dalla sonda spaziale, avrebbe attecchito con successo. E nelle ultime ore sarebbe in fase di germinazione.

Una rivelazione straordinaria che ha suscitato subito l’interesse di tutta la comunità scientifica e astronomica. Nessuno infatti si aspettava un successo al primo tentativo, mentre invece il suolo Lunare (e soprattutto quello del “lato oscuro”) si è rivelato perfettamente compatibile con la crescita del cotone. Certo, si tratta solo di una pianticella di pochi centimetri, ma il risultato è comunque incoraggiante.

Coltiveremo il cibo sulla Luna?

Coltiveremo mai del cibo sulla Luna?
Un giorno potremo coltivare sulla Luna, come nel film “Alien: Covenant”?

Insieme alla pianticella di cotone, la sonda Chang’e 4 ha trasportato sul suolo lunare anche altri campioni. Tra questi ci sarebbero delle uova di moscerini della frutta, patate e lievito, insomma una biosfera in miniatura dove ogni aspetto – dall’umidità alla luce – è controllato e calibrato al dettaglio.

L’obiettivo dell’esperimento è capire se un giorno sarà possibile coltivare del cibo sulla Luna, ma anche equipaggiare le astronavi con alimenti freschi. Fronteggiando, così, la crisi delle risorse naturali sul nostro Pianeta, e fornendo all’umanità nuovi mezzi di sussistenza.

Cristina Pezzica

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore