‘C’è posta per te’, storia omosessuale in prima serata: i genitori la rifiutano ma “Lei mi rende felice”

Dopo il grande successo della prima, sabato andrà in onda la seconda puntata di “C’è posta per te” che avrà come ospiti Al Bano e Romina Power ed i calciatori della Juventus Giorgio Chiellini, Leonardo Bonucci e Andrea Barzagli.

C’è posta per te

Il sito “Witty” ha fornito una piccola anticipazione video della puntata, rivelando che, per la prima volta, verrà raccontata una storia lesbo. Maria De Filippi, da sempre a favore dei diritti civili tanto da avere creato il trono gay a “Uomini e Donne”, racconterà la storia di una ragazza che chiama in studio i genitori che l’avevano allontanata a causa della sua relazione con un’altra donna che si chiama Deborah. Le due, che hanno una relazione, stanno per sposarsi. La ragazza cerca, quindi, l’approvazione dei genitori, dicendo loro:

“So che non è facile accettare il fatto che sto sposando una donna, ma Deborah mi rende felice”.

Non è la prima volta che “C’è posta per te” si occupa di un amore omosessuale e di lotta all’omofobia. Lo aveva già fatto nel 2014 con Laura Pausini e successivamente con Alessandra Amoroso. La prima puntata di “C’è posta per te” ha sbaragliato la concorrenza negli ascolti, tant’è che Giancarlo Scheri, direttore di Canale 5, ha commentato:

“Ieri sera è tornato con ascolti incredibili uno dei programmi più amati, attesi e seguiti di sempre: C’è posta per te. Il people show più longevo della tv continua a emozionare come soltanto i grandi e intramontabili classici riescono a fare”.

Appuntamento a sabato con la nuova puntata di “C’è posta per te”.

Maria Rita Gagliardi