Vodka nel biberon, madre uccide il figlio di 8 mesi: “Non volevo più essere disturbata”

bimbo vodka Madre uccide bimbo di 8 mesi con la vodka

Vodka dentro il biberon. E’ questa la causa che ha portato alla morte di un bimbo di soli 8 mesi. Ma il dettaglio più agghiacciante di questa tragica vicenda è che ad inserire la sostanza alcolica nel biberon è stata la madre del piccolo.

Il fatto è avvenuto nella regione occidentale della Russia. La giovane mamma, Nadezhda Yarych, avrebbe aggiunto la vodka nel biberon perchè non voleva che il suo bimbo di 8 mesi la infastidisse con il suo pianto.

Come riportato dai media locali, i parenti hanno confermato che la donna era in ferie e aveva deciso di passare una serata in totale libertà, senza essere disturbata dal piccolo Zakhar. Ma non è tutto. Nell’ultima settimana Nadezhda Yarych aveva portato ben 4 volte il bimbo all’ospedale di Shebekino, nella regione di Belgorod Oblast.

Indagati la giovane mamma e suo marito

I medici avevano subito notato che il piccolo Zakhar aveva un’infezione virale, e per questo avevano detto alla giovane mamma di volerlo tenere sotto osservazione. Ma la donna si è sempre rifiutata. “Non voleva trascorrere il periodo delle vacanze in ospedale con il suo bambino – hanno detto i parenti alla stampa – non pensava si trattasse di una cosa grave”.

La giovane mamma è indagata per aver provocato la morte di suo figlio. Indagato anche suo marito, Mikhail Yarych, patrigno del bambino.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram