Esclusiva Senatrice Vono (M5S): “Il decretone per aumentare la capacità occupazionale. Il M5S per ritrovare una libertà che manca agli italiani”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:31

Per prima cosa grazie mille Senatrice per la sua disponibilità. Le possiamo chiedere un commento sui recenti decreti quota 100 e reddito di cittadinanza?

Capisco lo stupore generato da due forze politiche unite al governo che realizzano puntualmente le voci del programma elettorale. Al netto delle mistificazioni prodotte dai detrattori , le manovre quota 100 e reddito di cittadinanza perseguono l’ambizioso fine di aumentare la capacità occupazionale riconoscendo ad ogni cittadino da una parte i diritti acquisiti e dall’altra il diritto ad un’esistenza dignitosa. Con il reddito di cittadinanza, attraverso una prestazione lavorativa effettivamente confacente alle possibilità e competenze che potenzialmente ognuno dispone e garantendo un periodo di adeguata formazione si dà la possibilità ad ogni lavoratore, nella sua collocazione, di fornire un servizio effettivo alla collettività. Riguardo quota 100, coloro che fino ad oggi, pur lavorando, hanno vissuto in una condizione di frustrante prospettiva pensionistica sono ristabiliti nella condizione di assumere autonomamente, ognuno, secondo la propria condizione psico-fisica ed economica quando è giunto il momento di cedere il passo lavorativo, potendo serenamente valutare il rapporto costo-beneficio della decisione che si va ad assumere. Né più né meno che ciò per cui i cittadini hanno votato il 4 marzo queste forze politiche condividendone poi il contratto di governo.

Come giudica le recenti frasi di Silvio Berlusconi che attacca il ‘Movimento 5 Stelle’definendolo un nemico della libertà?

È abbastanza singolare che un soggetto dalla condotta morale e giuridica, per usare un eufemismo, quanto meno discutibile, possa destare interesse per le sue considerazioni riguardanti la libertà. Forse sarebbe il caso di ricordare che qualsiasi principio liberale nasce dal rispetto. Coloro che pensano che tutto abbia indistintamente un prezzo e che pagando una somma di denaro sia tutto possibile e lecito non meritano alcuna considerazione. Il M5S semmai, rappresenta l’unica vera via d’uscita per riconquistare quella libertà e quella dignità che forze politiche e governi pseudo-liberali hanno per lungo tempo negato agli italiani. A testimonianza di ciò e indipendentemente da qualsiasi considerazione basti pensare che tra i principi cardine del movimento c’è il concetto di dignità sociale ed economica perché qualsiasi soggetto, se in condizioni di povertà è privo di esercitare ogni possibile forma di libertà.

Simone Ciloni