Home Tempi Postmoderni Curiosità

L’eclissi di luna totale del 21 gennaio e la nuova ennesima profezia biblica sulla fine del mondo

CONDIVIDI

luna di sangueLa prossima eclissi di Luna totale potrebbe coincidere con un evento catastrofico? E’ quanto predetto in una profezia biblica secondo la quale l’appuntamento tanto atteso dagli appassionati di astronomia sarà anche il giorno della fine del mondo. La Terra sarà testimona di una rara ‘Luna di sangue’ che, per i predicatori che collegano eventi di questo tipo ai passi della Bibbia, rappresenterà il giorno del giudizio, accompagnando dunque la fine dei nostri giorni.

Luna di Sangue e fine del mondo

Il raro fenomeno lunare sarà visibile tra nord e sud America e in molte aree occidentali dell’Europa e dell’Africa il 21 gennaio: negli Stati Uniti si tratterà della prima volta da tre anni a questa parte che i cittadini avranno la possibilità, alzando lo sguardo all’insù, di assistere al particolare fenomeno che avverrà nella sua completezza quando la Terra sarà posizionata tra Sole e Luna che si troverà nel punto più vicino al nostro pianeta. Questo la farà apparire ancora più grande e le conferirà maggior luminosità ed una particolare colorazione rossa, dandole un aspetto che viene comunemente chiamato Superluna.

La profezia della ‘Luna di Sangue’

Ma stando ai ‘profeti’ non ci sarebbe tempo per entusiasmarsi troppo di tale evento in quanto l’armageddon sarebbe ormai alle porte. Non è la prima volta che teorie di questo tipo vengono proposte al mondo: già nel 2014 i ‘ministri’ cristiani John Hagee e Mark Blitz collegarono le quattro eclissi lunari consecutive iniziate nel mese di aprile, con sei lune piene intermedie, alla fine del mondo come descritto nella Bibblia. Altri pensatori hanno poi ripreso tale teoria e la profezia da ormai diversi anni ricompare in occasione di appuntamenti astronomici particolarmente rari. Ci si ricollega alla teoria della Luna di Sangue interpretata dal Libro di Gioele nel quale si legge: “Il Sole si trasformerà in tenebre e la Luna in sangue, prima che venga il terribile e grande giorno del Signore”. Un passo similare e presente anche nel libro dell’Apocalisse. Ma gli astronomi hanno liquidato il tutto parlando di pura invenzione.