Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Super Luna Rossa, ecco come e quando assistere alla prima eclissi totale del 2019

CONDIVIDI

Super Luna Rossa, la prima eclissi dell’anno sarà domani 21 gennaio 2019

luna di sangueDomani è il giorno tanto atteso: arriva la Super Luna Rossa.

Si tratta della prima eclissi totale che coinvolge il nostro satellite in questo 2019 e che sarà visibile nei cieli di moltissimi Paesi. Un fenomeno  astronomico imperdibile che potremo rivedere nuovamente soltanto nel 2028.

Alla super Luna Rossa di questa fine di gennaio 2019 abbiamo già dedicato ampio spazio, parlando di come i cospiratori vedano nel fenomeno l’ennesimo segnale della fine dei tempi che si sta avvicinando secondo quanto profetizzato dalle scritture bibliche (vi segnaliamo, a questo proposito, tre nostri articoli raggiungibili a questi link: link 1, link 2 e link 3).

Sulla falsariga di quanto invece spiegato in questo articolo, vogliamo ricordarvi le principali fasi che seguirà l’eclissi totale di domani sera (o sarebbe più corretto, forse, dire di lunedì notte): proprio perché l’evento si avvicina e per dare la possibilità ai più ritardatari di informarsi, anche se in “zona Cesarini”.

Super Luna Rossa, tutto quello che c’è da sapere sugli orari dell’eclissi totale

Proprio questa notte, cioè in data 21 gennaio 2019, sarà visibile la prima eclissi totale di luna del 2019. Un evento astronomico che non si verificherà di nuovo prima di altri nove anni, cioè nel 2028. La luna domani notte diventerà rossa e sarà molto più grande e luminosa del normale.

Non tutti potranno assistere a questa eclissi dal momento che l’eclissi totale durerà in tutto circa un’ora e due minuti e bisognerà attendere la notte inoltrata (quasi l’alba) per assistere al momento clou del fenomeno. In tutto, l’eclissi durerà circa 3 ore: le fasi dell’eclissi parziale avranno inizio intorno alle ore 03:30 della prossima notte, per concludersi con la fase massima alle ore 06:12.

La Luna, visibile ad occhio nudo, questo lunedì si troverà alla sua distanza minima dalla Terra e per questo apparirà come più grande e luminosa. Il satellite, totalmente all’interno del cono d’ombra prodotto dalla Terra, acquisirà il suo particolare colore rosso grazie alla luce che il nostro pianeta è in grado di riflettere. Il colore e la grandezza inusuale che la Luna acquisirà al nostro occhio le sono valse l’appellativo di “Super Luna Rossa”.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram