Home Tempi Postmoderni Animali & Ambiente

La cocaina fa impazzire le anguille: la scoperta nelle acque di un importante fiume europeo

CONDIVIDI

La cocaina fa impazzire le anguille: trovato un alto tasso di stupefacente nelle acque del Tamigi

Le sostanze utilizzate dall’uomo, chimiche e non, finiscono per inquinare le acque del nostro pianeta ed arrecare danno agli esseri viventi acquatici che le popolano.

Questo è quanto, ad esempio, si è potuto osservare a Londra grazie ad uno studio condotto dalla stazione di monitoraggio che si trova vicino alle Camere del Parlamento inglese.

I dati raccolti dagli addetti ai lavori hanno permesso di scoprire che nelle acque del Tamigi è presente un alto tasso di cocaina, arrivata in acqua insieme all’urina dei londinesi trasportata dal collettore fognario. La cocaina sta influendo negativamente sulla vita delle anguille : questi pesci sono diventati iperattivi.

La cocaina fa impazzire le anguille: è allarme in Gran Bretagna per consumo di droga

La cocaina fa impazzire le anguille: l’allarme è stato lanciato a Londra, in seguito ad uno studio realizzato dalla stazione di monitoraggio situata vicino alla sede del  Parlamento. Un alto tasso di tale sostanza stupefacente è stato rilevato nelle acque del Tamigi.

La cocaina, trasportata dalla rete idrica della capitale londinese attraverso i tubi che infine la riversano nel fiume (insieme all’urina umana che la contiene), ha reso le anguille iperattive. Si tratta di un dettaglio non da poco e che sta mettendo in allarme gli esperti. L’anguilla, in sé e per sé, è un animale già a rischio estinzione.

Gli aumenti di caffeina, cocaina e benzoilecgonina sono stati osservati 24 ore dopo gli eventi di straripamento delle fognature.“, hanno rivelato ai microfoni del Sunday Times i ricercatori del King’s College di Londra. Ciò significa che gli improvvisi acquazzoni aiutano soltanto a far peggiorare il fenomeno, causando lo straripamento delle fogne.

La ricerca mette in luce un dramma in atto in Gran Bretagna: quello delle morti causate del consumo di cocaina. In soli sette anni il tasso di persone decedute per consumo di stupefacenti è aumentato di ben quattro volte. Il Paese vanta il triste record, in Europa, di essere lo Stato con il più alto livello di utilizzo di cocaina.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram