L’audio choc di Emiliano Sala all’amico prima della scomparsa: “L’aereo cade a pezzi, ho paura” 

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:54

Spunta l’audio choc di Sala prima dell’incidente

L’audio choc di Emiliano Sala prima dell’incidente: “L’aereo cade a pezzi, ho paura” Si aggiungono risvolti inquietanti nel caso della scomparsa del Piper Malibu sul quale viaggiavano Emiliano Sala, calciatore argentino, ed il pilota. Il loro aereo era decollato dalla Francia due giorni fa per raggiungere Cardiff, la squadra dalla quale Sala era appena stato acquistato per la cifra record di 17 milioni di euro.

Sala, promettente calciatore argentino di origini italiane di 28 anni, era atteso per cominciare il primo giorno d’allenamento con la sua prima squadra. Ma del suo aereo non c’è traccia: è scomparso dai radar alle 21.30 di lunedì al largo dell’isola di Alderney. 

L’audio choc: “L’aereo cade a pezzi, ho paura”

Spunta un audio choc nel quale Emiliano Sala aveva espresso le sue paure per la solidità dell’aereo. Un ex compagno di squadra, Diego Rolan, ha ricevuto da Sala un messaggio vocale dove il calciatore 28enne diceva “L’aereo cade a pezzi, ho paura”. 

Sono qui sull’aereo che sembra che sia sul punto di cadere a pezzi e sto andando a Cardiff. Se entro un’ora e mezza non avete mie notizie, non so se manderanno qualcuno a cercarmi perché non mi troveranno ma… lo sai. Che paura che ho”. Questo l’ultimo messaggio audio del calciatore. 

Sono sotto choc” dichiara Rolan a ‘The Voices of Soccer’. “Ho ricevuto un messaggio che Emiliano aveva inviato a un amico e gli ha detto che era molto spaventato dall’aereo, che se non l’avessero trovato sapevano cosa gli era capitato. Ha predetto cosa gli sarebbe successo”. 

I soccorsi: “Possibilità di sopravvivenza basse” 

Sono in corso massicce operazioni di soccorso ma le speranze di trovare qualcuno ancora in vita sono veramente minime: il maltempo è molto accentuato e l’acqua freddissima. 

“Molti oggetti galleggianti sono stati visti nel mare, ma non si è stati in grado di confermare la loro appartenenza al velivolo. Non abbiamo trovato alcun segno delle persone a bordo. Le loro possibilità di sopravvivenza in questa fase sono, purtroppo, basse” ha detto la polizia di Guernsey. 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!