Immane disastro in Brasile: crolla una diga, ci sono morti e feriti. L’area fu colpita già nel 2015 – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:46

Crolla una diga in Brasile, almeno sette morti

Almeno sette persone sono morte e più di 200 persone sono scomparse dopo il crollo di una diga verificatosi in una miniera in Brasile. Stando a quanto riferito dai media locali, sembra che centinaia di persone siano rimaste intrappolate dal fiume di fango rilasciato dal crollo della diga in una miniera di ferro nello stato sud-occidentale del Minas Gerais.

Le squadre di soccorso sono giunte sul posto e gli abitanti sono stati evacuati dalla zona. La diga, che è usata per contenere i residui della miniera di ferro di Feijão, è di proprietà della più grande società mineraria del Brasile, la “Vale”.

La compagnia ha detto che ci sono anche impiegati degli edifici amministrativi della diga coperti dall’ondata di fango e acqua, e che ci sono certamente vittime in quella zona.

Nel 2015 un altro crollo devastante

Fino ad ora otto persone sono state portate in ospedale. Il fango ha colpito un’area che si trova vicino alla città di Brumadinho, dove molte famiglie che vivono in case basse sono state costrette ad evacuare dalle loro abitazioni.

Gli elicotteri sono riusciti a recuperare alcune persone coperte di fango dalla zona del disastro, tra cui una donna con un fianco fratturato. I filmati hanno mostrato che le persone hanno tentato la fuga mentre la diga si rompeva e il fango spazzava via i campi di fagioli nelle vicinanze. La regione si sta ancora riprendendo dal crollo di una diga più grande nel 2015 che ha ucciso 19 persone.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!