Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Mamma stuprata da due uomini con la figlia accanto: “La polizia non voleva credermi”

CONDIVIDI

Una giovane mamma ha deciso di raccontare ai media britannici lo stupro subito ed ha accusato la polizia di aver sottovalutato la sua denuncia.

La storia di Taylor Hirt, giovane mamma del Missouri, narrata sui tabloid britannici (tra i quali il ‘Daily Star’) fa capire come ancora oggi i casi di aggressione sessuale subiti dalle donne possano essere sottovalutati dalle forze dell’ordine. Taylor nel 2012 è stata vittima di stupro da parte di due ragazzi che hanno perpetrato il loro atroce gesto senza curarsi del fatto che nello stesso letto della donna ci fosse la figlia di appena 2 anni.

Immediatamente dopo aver subito lo stupro, Taylor è andata a denunciarlo alla polizia di Indipendence, cittadina facente parte della contea di Jackson (Missouri), ma i detective hanno cominciato a farle domande sulle abitudini sessuali passate ed hanno analizzato la sua attività social. Solo qualche tempo dopo, quando uno dei suoi aggressori ha violentato il vice sceriffo (una ragazza di 22 anni) il suo caso è stato preso in considerazione: il dna trovato nel suo corpo era lo stesso dell’aggressore della poliziotta.

Mamma stuprata da due uomini: solo uno è stato condannato

Grazie alla denuncia ed alla testimonianza della poliziotta, uno dei suoi aggressori, William Luth, è stato condannato a 41 anni di carcere per aver stuprato Taylor e ad altri 30 per aver stuprato la poliziotta. L’altro aggressore, identificato come Brady Newman Caddell, è stato accusato per entrambi i casi ma è ancora sotto processo. Prima che si giunga alla conclusione di questa lunga lotta per la giustizia, Taylor ci ha tenuto a sottolineare come il suo stupro sia stato punito solamente per caso: “Luth è qui solo perché io ho subito uno stupro, un’altra donna ha subito uno stupro ed il detective ha preso sul serio uno stupro (non entrambi), e la scientifica ha fatto il suo lavoro… Non certo perché è stato fatto un eccellente lavoro investigativo dai poliziotti di Indipendence che evidentemente non hanno ricevuto alcun addestramento su come trattare le vittime di stupro”.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News Segui NewNotizie.it su Instagram

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram