Martina Tosi, intervista ESCLUSIVA alla bellissima fotomodella italiana

Martina Tosi – Foto di Guido Bettini

Intervista alla fotomodella fiorentina Martina Tosi

E’ bellissima ma non solo: nonostante i soli 25 anni ha già maturato numerose esperienze come fotomodella e posato per servizi fotografici importanti. Non vogliamo però dilungarci troppo; in ESCLUSIVA abbiamo intervistato Martina Tosi.

Ciao Martina, per prima cosa presentati ai nostri lettori….

Ciao, grazie dell’opportunità ed un saluto ai lettori. Sono Martina Tosi, ho venticinque anni, nata e cresciuta a Firenze, anche se molto raramente riesco a fermarmi in Toscana, essendo in continuo movimento per il mio lavoro in tutta Italia ed all’estero. Sono fotomodella ed inoltre ho un’agenzia di eventi e servizi legati al mondo della fotografia, moda e spettacolo, che per me rappresenta un importante passo avanti nella mia vita professionale, consentendomi di vedere questo mondo anche da una prospettiva differente, non solo quindi come soggetto delle fotografie, ma come organizzatrice ed autrice.

Raccontaci della tua esperienza come cover girl di Playboy Italia….

E’ stata un’esperienza importante, per l’indiscussa risonanza di una copertina così prestigiosa; dal punto di vista fotografico è stato interessante e gratificante lavorare in un ambito estremamente professionale, in cui gli scatti di nudo sono finalizzati a valorizzare ed esaltare la bellezza e la sensualità del corpo femminile.

Nonostante la giovane età hai un’esperienza professionale come fotomodella di diversi anni; cosa rappresenta per una giovane ragazza essere perennemente in viaggio per l’Italia? Avresti preferito magari mettere radici in una città cosmopolita e al top nel mondo della moda come Milano ad esempio?

Essere perennemente in viaggio è una costante per me, è una cosa impegnativa ma estremamente gratificante, perché mi permette di visitare in lungo e in largo tante città e conoscere sempre persone nuove; per darvi un’idea vi posso dire che tutti i miei impegni sono pianificati con qualche mese di anticipo e i giorni liberi sono veramente pochi; attualmente ho pronti viaggi, set, shooting e incontri di lavoro già per i prossimi sei mesi. Sono comunque legata alla mia città, Firenze, per cui le grandi città come Milano, Parigi o Londra le vedo come ambienti di lavoro dove ci sono opportunità straordinarie, ma le mie radici sono quelle della mia città d’origine.

Abbiamo intervistato la nota fotomodella Martina Tosi

Hai il desiderio di una carriera nel mondo dello spettacolo? Se sì, cosa nello specifico?

Il mondo dello spettacolo è affascinante e mi attrae sicuramente l’idea di qualche esperienza in ambito tv, come attrice ma ancor di più come conduttrice, non è comunque la carriera che sogno in assoluto e che metterei al primo posto; come dicevo inizialmente ho creato un’agenzia ed il mio obiettivo è quello di farla crescere il più possibile, proponendo sul mercato figure professionali qualificate nei settori hostess, promoter, steward e, ultimo in ordine ma primo per importanza dal mio punto di vista, modelli e modelle. Vedo quindi maggiormente un mio ruolo da ‘dietro le quinte’ per arrivare ad organizzare eventi importanti, più che da ‘palcoscenico’.

Per una fotomodella come te chi è la persona che rappresenta il massimo e del quale ti piacerebbe fare lo stesso percorso lavorativo?

Il percorso lavorativo e le scelte in ambito professionale sono a mio avviso unici e diversi per ciascuno di noi, per cui non farei paragoni legati al tipo di attività, citando modelle o fotomodelle famose; sarebbe bello non quindi per la tipologia di carriera intrapresa (quella musicale) ed ovviamente con gli ovvi fattori di scala e di importanza (visto il nome che sto per fare) di una cantante come Madonna, che da commessa in una catena di fast food è arrivata ad essere una star internazionale, modello per la tenacia con la quale ha perseguito e raggiunto i suoi traguardi.

Puoi anticiparci qualcosa sui tuoi prossimi progetti lavorativi?

I progetti sono veramente tanti e per scaramanzia non amo molto parlarne in anteprima, vi posso dire che sarò testimonial di Wearable, che propone bikini cool e si sta conquistando spazio a livello internazionale con i suoi modelli che valorizzano il corpo femminile senza renderlo volgare. Inoltre sarò nuovamente una delle immagini della collezione primavera-estate di Paola Prata, consolidando una bella collaborazione già in atto; mi fermerei qui, lasciando alla curiosità dei lettori di seguirmi sui social e sulla mia pagina Instagram ‘rajartist27’, per scoprire tante altre novità.

Simone Ciloni

Foto di Stefano Catalani

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News Segui NewNotizie.it su Instagram