Sfrattato a 72 anni, un uomo si impicca mentre l’ufficiale giudiziario esegue la procedura

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:17
Immagine d’archivio

Sfrattato a 72 anni, si impicca in garage mentre eseguono la procedura

Artigiano, marito, padre, poi vedovo. E infine, morto suicida per la disperazione di vedersi sfrattato da casa all’età di 72 anni. Dino Lamburgo, pensionato che aveva passato tutta la sua vita e lavoro in Brianza, non ha retto il peso di essere sfrattato dalla sua casa.

Un debito di 20mila euro e lo sfratto

Dino aveva un debito di circa 20mila euro accumulato nel tempo, e il proprietario aveva chiesto lo sfratto. I tre figli di Dino cercavano di aiutarlo come possibile, avevano anche cercato di accordare un mutuo per ripagare il debito. Probabilmente i figli non conoscevano la reale entità del debito del padre e neppure la data dello sfratto. 

Così ha deciso di uccidersi, impiccandosi alla serranda del box, mentre l’ufficiale giudiziario e il fabbro facevano ingresso nella casa per procedere allo sfratto. 

Mentre l’ufficiale giudiziario e il fabbro stavano eseguendo lo sfratto nella sua casa di Paina di Giussano, provincia di Monza, Dino è sceso nel box. Ha preso uno straccio e si è impiccato alla serranda. 

Subito soccorso, muore dopo 24 ore di agonia 

A trovare il pensionato è stato il fabbro che stava per cambiare la serratura dell’abitazione. Non vedendo tornare il 72enne, è andato a cercarlo e nel garage ha fatto la macabra scoperta. Subito il fabbro ha chiamato il 112 e in linea con il 118 ha tentato di rianimare l’uomo mentre aspettavano l’ambulanza. 

Dino è stato immediatamente soccorso e staccato dal box, ma le sue condizioni erano gravi. L’uomo è stato portato d’urgenza al Niguarda, ospedale di Milano. Dopo 24 ore di agonia, purtroppo, Dino è spirato: nelle prime ore di ieri mattina è morto nel reparto di Neuro Rianimazione a causa delle gravi ferite riportate.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News Segui NewNotizie.it su Instagram

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!