Home Sport Motori

Mick Shumacher sulle orme del padre Michael: “Io, figlio del più grande pilota di F1 di tutti i tempi”

CONDIVIDI

Mick Shumacher sulle orme del padre Michael: “Felice di essere figlio di una leggenda”

Mick Schumacher sulle orme del padre Michael
L’intervista a Mick Schumacher realizzata dalla rivista della Federazione Internazionalle Automobilistica (FIA)

Il figlio sulla pista di Formula1, vittorioso come e più del padre. Il sogno di Mick Schumacher, il figlio maggiore di Michael Schumacher e della moglie Corinna, è quello di fare bene in un ambiente che ha visto il padre esprimersi ai massimi livelli e di onorare la grande carriera sportiva del campionissimo. Michael Schumacher- 50 anni compiuti da pochissimo- è l’unico pilota ad essere riuscito a vincere 7 campionati del mondo e questo è uno dei suoi record rimasto ancora imbattuto. Mick Schumacher sogna in rosso: sogna Ferrari. E i presupposti sembrano esserci tutti, dopo la vittoria ottenuta a Spa (luglio 2018) nel Campionato Europeo di Formula 3. Spa, in Belgio, è il leggendario circuito che occupa un posto speciale nel personale mito di Michael Schumacher. Un segno? Un ottimo auspicio? Gli ingredienti per una nuova favola targata Maranello sembrano esserci tutti. Intanto Mick si è raccontato ai microfoni della rivista della Federazione Internazionale Automobilistica, e dalle sue parole sono venuti alla luce tutto l’amore e la stima per un padre così speciale.

Mick Schumacher sulle orme del padre Michael: “Ho iniziato dai Kart. Era una cosa che condividevo con lui”

C’è tutto Michael Schumacher, sia padre sia pilota, nelle dolcissime parole che Mick Schumacher (19 anni) ha regalato alla rivista di Federazione Internazionale Automobilistica, in ricordo dei suoi inizi e della sua giovinezza trascorsa al fianco con una leggenda della Formula1. E c’è tutto Mick Schumacher, figlio e pilota, nel racconto della nascita di una passione iniziata sul circuito dei kart proprio grazie alla spinta di papà Michael: “Mi sono divertito moltissimo a condividere con lui queste cose, e mi ricordo che una volta mi ha chiesto se per me era un hobby o se volessi farlo come un professionista. E io gli ho detto senza mezzi termini che avrei voluto farlo in modo professionale. Non ho mai voluto fare altro“. Stesso DNA, stessa passione vitale per le quattro ruote. “Sono felice di essere il figlio del più grande pilota di Formula 1 di tutti i tempi e lo ammiro per questo, e anche se a volte può essere difficile, le cose sono come sono, ha il suo lato positivo e il suo lato negativo“.

Mick Schumacher sulle orme del padre Michael: dalla Formula 3 alla Formula 2 (sognando la Ferrari)

Mick Schumacher fa parte dell’Accademia per giovani piloti della Ferrari. Un onore (e chiaramente un’opportunità) che gli è stata concessa da poco. La grinta del giovane è venuta tutta fuori nella scorsa stagione del Campionato di Formula 3: la vittoria ottenuta da Mick gli ha consentito di essere stato promosso in Formula 2. Lo vedremo correre ancora a bordo della monoposto realizzata da Prema. Il suo futuro– forse in Ferrari come pilota ufficiale- è tutto da scrivere.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News Segui NewNotizie.it su Instagram

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore