Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

ESCLUSIVA Sen. Ortis (M5S): “La TAV? Opera faraonica che non porta benefici alla cittadinanza. Renzi e Berlusconi? Due macchiette”

CONDIVIDI

Abbiamo intervistato il Sen. Ortis per trattare diverse tematiche

Buonasera Senatore Ortis, è dalla parte del vicepremier Di Maio in merito alla TAV? Perché secondo lei è motivo di scontro con Matteo Salvini?

Sono al confronto due visioni di sviluppo; noi del ‘Movimento 5 Stelle’ siamo convinti che un’opera faraonica come la TAV non apporterà significativi benefici ai cittadini: ne trarranno guadagno solo poche ditte appaltatrici. Con gli stessi soldi potremmo mettere in sicurezza scuole, ponti, strade e ferrovie del nord Italia, evitando altri terribili incidenti e aprendo centinaia di cantieri che faranno realmente ripartire l’economia.

Intervista al Senatore Ortis (Movimento 5 Stelle)

Come risponde a Maurizio Martina, che dalla convenzione nazionale del PD ha definito questo governo incompetente e bugiardo?

Lo giudicheranno i cittadini chi è competente, sulla base dei risultati che avremo. I risultati da loro raggiunti, invece, sono già sotto gli occhi di tutti: disperazione degli italiani che non riescono ad arrivare a fine mese, pensionati che, dopo una vita di lavoro, vivono in situazioni difficili, persone che non riescono a curarsi, paura nelle periferie per un’immigrazione mal gestita, forze dell’ordine e magistratura sott’organico, risparmiatori truffati, irrilevanza in campo internazionale, ecc. Certo la colpa non è tutta loro, ma posso ben dire che hanno cercato di dare il colpo di grazia all’Italia; noi siamo arrivati giusto in tempo per porre rimedio alla situazione. Per farlo abbiamo messo in campo il Reddito e la Pensione di Cittadinanza, Quota 100, norme anticorruzione, agevolazioni fiscali per i piccoli imprenditori e chi assume, nuovi investimenti sulla sicurezza ed un nuovo approccio con le altre nazioni per far valere i nostri diritti in Europa e nel mondo, cosa impensabile con due macchiette come Berlusconi e Renzi. In quanto all’accusa di essere bugiardi non posso che farmi una risata: noi abbiamo le mani libere e lavoriamo per l’esclusivo interesse degli italiani, non può dire lo stesso chi ha massacrato i nostri connazionali per difendere le banche e gli affari dei propri amici e parenti.

Simone Ciloni

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News Segui NewNotizie.it su Instagram