Maria De Filippi su Uomini e Donne in prima serata: “Mi scontrerò con la Clerici, ma non c’erano alternative”

Maria De Filippi
Maria De Filippi

Lo speciale di “Uomini e Donne” si scontrerà, in prima serata, con “Sanremo Young” di Antonella Clerici e la De Filippi dice: “Non c’erano alternative”.

Oltre al seguitissimo “C’è posta per te”, Maria De Filippi è pronta a tornare in prima serata con lo speciale di “Uomini e Donne“, durante il quale gli attuali tronisti del trono classico faranno la loro scelta. La conduttrice ha parlato di questo nuovo progetto al settimanale “Oggi”, raccontando che la prima a fare la scelta sarà Teresa Langella, che avrà come consigliera Gemma Galgani, mentre Giulia De Lellis avrà il compito di curare il look dei tronisti. Il programma andrà in onda, scontrandosi con “Sanremo Young”, condotto da Antonella Clerici, grande amica di Maria:

“Farei i salti di gioia se lo speciale, che non ha conduzione ed è di fatto un prodotto solo di montaggio, facesse solo il 15/16 per cento di share. Lo show si scontrerà contro Antonella Clerici, che è un’amica, ma non c’erano alternative rispetto al giorno della messa in onda. Antonella è una grande professionista, una persona corretta, un avversario leale”.

Sul presunto conflitto d’interessi tra Baglioni e Sanremo: “Antonio Ricci sta facendo il suo lavoro”

Maria ha detto la sua, in merito al presunto conflitto di interessi che coinvolgerebbe Claudio Baglioni ed il “Festival di Sanremo”:

“Credo che Antonio Ricci stia facendo il suo lavoro e che come sempre lo stia facendo bene. Sono convinta anche che l’obiettivo della sua inchiesta sia quello di arrivare ad avere una risposta chiara e puntuale dalla Rai e non da Baglioni. E ciò è legittimo oltre che auspicabile. Detto ciò, se il Festival di Sanremo è il Festival della canzone italiana, conflitto di interessi o meno, anche quest’anno è ampiamente rappresentata: gli artisti in gara sono lo specchio fedele del nostro eterogeneo panorama musicale. Ci sono tutti quelli che dovevano esserci”.

Infine, la conduttrice ha commentato il flop di “Adrian”:

“Se fossi stata in Pier Silvio Berlusconi avrei fatto la stessa scelta. Anche io, come il mio editore, avrei preferito rinunciare a qualche punto di share pur di portare Celentano sulla nostra rete ammiraglia”.

Maria Rita Gagliardi

Leggi NewNotizie.it anche su Google News, Segui NewNotizie.it anche su Instagram