Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Emiliano Sala, fine delle speranze: il corpo trovato nel relitto inabissato è ufficialmente il suo

CONDIVIDI
Una fotografia di Emiliano Sala.

Riconosciuto ufficialmente il corpo di Emiliano Sala

Non c’è più alcuna speranza per Emiliano Sala, il calciatore del Cardiff morto a causa della caduta del suo aereo nel Canale della Manica, il 21 gennaio. Il calciatore 29enne, che viaggiava sull’aereo assieme al pilota (il cui corpo non è stato ancora recuperato) è morto nell’impatto.

In questi lunghi giorni d’attesa, la famiglia ed i compagni di squadra continuavano a sperare che il giovane calciatore di origine argentina fosse riuscito a salvarsi. Ma ora la vicenda si chiude nel peggiore dei modi: la polizia del Dorset ha confermato che il corpo trovato nel relitto, che si trovava sul fondo del Canale della Manica, è quello di Emiliano Sala.

L’identificazione è avvenuta nei modi previsti dalla legge, utilizzando il DNA, e le autorità hanno già avvertito la famiglia.
“Il corpo portato a Portland Port oggi è stato formalmente riconosciuto come quello del giocatore professionista Emiliano Sala” twitta la polizia di Dorset.

Cordoglio dal mondo del calcio 

Il recupero del corpo del giovane e sfortunato calciatore è stato difficile a causa delle condizioni meteo e delle forti maree. Il corpo era a 63 metri di profondità ed è stato comunque portato a galla. Il relitto dell’aereo, invece, è stato individuato domenica scorsa grazie alle ricerche private della famiglia Sala che avevano raccolto 350mila euro per cercare il figlio. Non si hanno ancora notizie di David Ibbotson, il pilota dell’aereo precipitato. 

Grandissima tristezza e cordoglio dal mondo del calcio, dove la notizia della conferma della morte di Sala ha intristito molto persone. Intanto invece nella squadra del giovane calciatore, promessa del gioco del pallone, continuano le rivendicazioni economiche. La battaglia legale riguarda la cifra record di 15 milioni di sterline che il Cardiff aveva in programma di pagare al Nantes per la cessione di Sala.

Il Nantes, solo pochi giorni fa, ha chiesto ufficialmente al Cardiff (la squadra alla quale Sala era destinato) di pagare la prima rata dei 15 milioni previsti per il trasferimento. Il cinismo ha causato non poche polemiche.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News Segui NewNotizie.it su Instagram

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram