Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

La Francia cambia idea: non vuole più gli immigrati della Sea Watch perché sono “migranti economici”

CONDIVIDI
Immigrati sulla Sea Watch.

Francia cambia idea, niente migranti della Sea Watch 

La Francia, indispettita per il fatto che qualcuno le faccia finalmente fronte sulla follia interventista che nel 2011 provocò la guerra in Libia ed un’emorragia di migranti che oggi l’Italia affronta quasi da sola, prepara la ritorsione.

Dopo il ritiro dell’ambasciatore dall’Italia, la Francia cambia idea pure sulla redistribuzione degli immigrati della Sea Watch 3, sbarcata a Catania pochi giorni fa. La Franciaprenderà solo persone che hanno bisogno di protezione e non migranti economici e ha aggiunto che appoggerà l’Italia per chiedere rimpatri più efficaci in alcuni paesi africani a partire dal Senegal”. 

La Francia rinuncia alla sua quota, l’Italia: “Fatti”

L’Italia, dopo che la CEDU aveva riconosciuto che non aveva nessun obbligo di far sbarcare gli immigrati della Sea Watch, aveva proceduto allo sbarco dopo che i Paesi europei si erano detti d’accordo per procedere alla redistribuzione. Adesso la Francia fa un passo indietro e lascia ancora una volta da sola l’Italia, rifiutando la sua quota. 

“Il Viminale prende atto: anche i francesi non vogliono clandestini” sostengono fonti del Ministero dell’Interno. “Ora ci si aspetta che Parigi dimostri con i fatti la buona volontà, collaborando per rimpatriare al più presto decine di senegalesi irregolari che si trovano in territorio italiano”. 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News Segui NewNotizie.it su Instagram



Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram