Home Notizie dal territorio

Mondo del calcio in lutto: è morto nel sonno Francesco Gennari

CONDIVIDI

Una scomparsa che sconvolge il mondo del calcio: a 36 se n’è andato il calciatore Francesco Gennari, morto nel sonno durante la notte

I suoi compagni di squadra sono straziati dal dolore e così l’intera dirigenza. Il calciatore Francesco Gennari è morto improvvisamente nella notte tra l’8 e il 9 febbraio, stroncato da un malore le cui cause dovranno essere accertate, mentre stava dormendo nella sua casa. E’ accaduto in provincia di Cremona, dove il calciatore viveva e giocava, in forze alla Stagnolmese, squadra di Stagno Lombardo.

La compagna del calciatore si è accorta che non respirava

Nell’abitazione, un appartamento, c’era anche la compagna che ha provato a svegliarlo ripetutamente salvo poi rendersi conto che Francesco non respirava più: ha dunque chiamato immediatamente i soccorsi, i quali non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Il cuore del 36enne aveva infatti già smesso di battere. E’ stata disposta un’autopsia per chiarire senza ombra di dubbio quali siano state le cause del decesso: si ipotizza un arresto cardiaco, dal momento che il calciatore aveva dovuto, in passato, prendersi una pausa dagli impegni agonistici a causa di problemi di cuore.

Il cordoglio dell’intera squadra sui social

La notizia ha gettato nello sconforto l’intera squadra che ha voluto salutare Gennari con un post pubblicato sulla propria pagina Facebook ufficiale: “Il presidente, unitamente al consiglio, ai dirigenti, ai tecnici ed atleti della società esprimono vivo cordoglio e vicinanza alla famiglia Gennari – si legge nel drammatico messaggio di addio – ai genitori, al fratello Giulio, alla compagna, agli amici, alle società Corona e Stagnolmese ed a tutti i tifosi del meraviglioso mondo del calcio dilettantistico, per la perdita improvvisa di Francesco. Notizie come queste lasciano senza parole! R.i.p”.