Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Venezuela, intervento militare USA? Guaidò non lo esclude

CONDIVIDI

La situazione di crisi in Venezuela potrebbe anche risolversi con un intervento diretto degli Stati Uniti.

E’ quanto affermato da Juan Guaidò, presidente del Parlamento venezuelano riconosciuto presidente ad interim dalla gran parte dei Paesi europei e dagli Usa.

Potrebbe essere la mossa giusta per convincere il capo dello Stato, Nicolas Maduro, ad abbandonare la carica di presidente. Guaidò lo ha confermato durante un’intervista rilasciata a France Press, sottolineando che è in corso una particolare “attenzione” da parte della Casa Bianca sulle vicende venezuelane e un intervento militare statunitense non è affatto da escludere.

Maduro, gli USA ragionano su eventuali sanzioni

Guaidò è intervenuto anche davanti ad una platea di studenti che frequentano l’Università Centrale del Venezuela: “Voglio vedere quanti militari saranno disposti a commettere il crimine di lesa umanità nel non permettere di salvare le vite della popolazione più vulnerabile del nostro Paese”, ha detto Guaidò alla folla di universitari.

Stando a quanto emerso, pare che gli Stati Uniti stiano tenendo contatti molto diretti con alcuni membri del regime venezuelano, nel tentativo di convincerli ad abbandonare definitivamente Nicolas Maduro. Sempre gli USA starebbero ragionando anche su eventuali sanzioni per aumentare la pressione nei confronti del capo dello Stato.

Al momento sono ancora pochi coloro che hanno scelto di abbandonare Maduro. Il presidente Trump si aspetta che il numero di defezioni aumenti nei prossimi giorni.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram