Home Spettacolo Musica

Sanremo 2019, trionfa Mahmood. Ma Salvini non ci sta: “La canzone italiana più bella?”

CONDIVIDI

Ieri sera è terminata la 69esima edizione del Festival della canzone italiana.

Nonostante i pronostici della vigilia, a trionfare è stato Mahmood, ragazzo italo-egiziano già vicintore di Sanremo Giovani (come Einar, che però è arrivato penultimo).

Con ‘Soldi’, Mahmood ha vinto davanti a Ultimo e Il Volo ma c’è chi non ha gradito il verdetto (oltre agli spettatori dello spettacolo all’Ariston, pronti a subissare di fischi i presentatori al momento della lettura della classifica).

Tra essi Matteo Salvini che – in nottata – ha commentato il risultato:

Ultimo ha quindi parlato delle parole del vicepremier nella sua agitata conferenza stampa: “Sinceramente a me non cambia niente. Nel momento in cui esce una mia canzone non diventa più mia. Quindi se un mio brano viene apprezzato da Matteo Salvini o da un dentista o da un muratore a me non cambia niente”.

Da segnalare frattanto la posizione diametralmente opposta di Elisa Isoardi:

Un incontro di culture differenti che Mahmoodin rappresenta in pieno, pur sentendosi italiano al 100%: “Io sono italiano, nato e cresciuto a Milano. Non mi sento tirato in causa. Nel brano ho messo una frase araba che è un ricordo della mia infanzia, ma sono italiano al 100 per cento”.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram