Home Tempi Postmoderni L'Anti Bufala

“Siamo stati obbligati a votare Mahmood e farlo vincere”: Saolini colpisce ancora e la bufala è virale

CONDIVIDI

Gian Marco Saolini e il video – bufala in cui svela i retroscena della vittoria di Mahmood

Non sappiamo chi faccia ridere, non sappiamo che messaggio voglia portare.

Forse, è semplicemente la massima espressione del trolling in terra tricolore.

Parliamo di Gian Marco Saolini, personaggio web di cui abbiamo già parlato in passato, per esempio per essersi spacciato come membro della scorta di Saviano e marinaio dell’Aquarius.

Insomma, un personaggio sempre sul pezzo che – stavolta – ha deciso di cavalcare l’indignazione tricolore per la vittoria di Mahmood, pubblicando un video a ridosso della proclamazione del vincitore (più o meno quando Salvini prendeva posizione a favore di Ultimo).

Con il più classico dei titoli che ricordano il vecchio click-bait (+++ ULTIMA ORA: ECCO COME HA FATTO MAHMOOD A VINCERE SANREMO +++), Saolini ha quindi detto ciò che gli italiani avrebbero voluto sentire: “Non posso andare a dormire con la coscienza sporca. Siamo stati obbligati a votare Mahmood e farlo vincere. Noi, tutta quanta la giuria, avremmo voluto fare vincere Ultimo. Ma ci sono arrivate delle direttive dall’alto, dalla Sinistra, per rilanciare un messaggio chiaro all’Italia sia per andare contro al ministro Salvini sia per dare un messaggio positivo che sensibilizzasse gli italiani a vedere meglio l’immigrazione e comunque le persone straniere”.

Peccato che è tutto falso.

E ci auguriamo che molti dei due milioni che hanno visto il video lo abbiano capito (anche se nutriamo qualche dubbio).