Pamela Mastropietro, scritta oltraggiosa sulla targa lasciata dalla madre: “Era una drogata”

Pamela Mastropietro, scritta oltraggiosa sulla targa lasciata dalla madre: “Era una drogata”

 

 

 

Scritta offensiva sulla targa per Pamela

Spunta una scritta codarda ed oltraggiosa sulla targa ricordo lasciata dalla madre di Pamela Mastropietro, la 18enne romana uccisa e fatta a pezzi a Macerata il gennaio scorso. 

La madre della 18enne massacrata aveva lasciato una targa di fronte alla casa dove la giovane era stata vista viva per l’ultima volta. Una targa per ricordare Pamela, circondata di fiori e di scritte per ricordare la giovane. Fra le scritte però è comparsa una frase oltraggiosa scritta a pennarello. “È drogata” si legge, fra i mille messaggi di ricordo per la sfortunata 18enne romana. 

Le telecamere del Tg2 hanno ripreso la scritta ed hanno poi documentato anche la rimozione della frase offensiva nei confronti della giovane e della sua terribile morte. Il luogo dove si trovava la scritta è stato coperto poi da altri fiori e da frasi di sostegno e di ricordo della giovane. 

Prosegue il processo per l’omicidio di Pamela 

Il processo sull’omicidio di Pamela Mastropietro prosegue nei confronti di Innocent Oseghale, nigeriano accusato di averle venduto l’eroina e poi di averla uccisa e fatta a pezzi lavandone il corpo con la candeggina per cancellare tutte le tracce.

Qualche giorno dopo l’arresto di Oseghale erano stati arrestati anche Desmond Lucky e Lucky Amelia, altri due nigeriani che vennero accusati di omicidio, vilipendio di cadavere e occultamento del corpo. Ma ora le accuse di omicidio verso i due nigeriani sono cadute, e solamente Oseghale continua ad essere accusato dell’orrendo omicidio, dichiarandosi però innocente. 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram