Il padre viene ricoverato d’urgenza per una leucemia: la figlia di 18 anni si sposa in ospedale

E’ una storia tanto tenera quanto triste: è la storia di una ragazza di appena 18 anni con un sogno che sarebbe stato destinato ad infrangersi contro la cruda realtà se non fosse stato per il nobile gesto degli operatori di un ospedale, dove il padre della ragazza si trova ricoverato.

E’ la storia di Grace, ragazza americana, il cui sogno era quello di sposarsi ed essere accompagnata all’altare dal padre.

Padre che però, qualche settimana or sono, ha scoperto di avere una lucemia e di non sapere quato tempo gli rimane da vivere.

La ragazza, per coronare il sogno e per regalare al padre un momento di felictà, ha quindi deciso di anticipare i tempi del matrimonio e di sposarsi in ospedale, nella cappella dell’UCHealth Poudre Valley Hospital di Fort Collins, in Colorado.

Il matrimonio è avvenuto nel giorno di San Valentino e Paul – questo il nome del padre di Grace, poliziotto in pensione – ha avuto la possibilità di accompagnare la figlia all’altare.

Il matrimonio è stato organizzato in toto dallo staff dell’ospedale che ha dato una grossa mano a Grace a organizzare tutto nel reparto di oncologia.

Un gesto davvero nobile, rimarcato dalle parole della giovane: “Non so come ringraziarli. Non mi conoscevano nemmeno, non erano tenuti a fare nulla. Ha significato così tanto”.

Davide Colono