Home Notizie di Calcio e Calciatori

Diego Pablo Simeone, ingiurie shock su Instagram nella foto con la figlia: “Pu**ana come la mamma”

CONDIVIDI
Diego Pablo Simeone
(Instagram)

Diego Pablo Simeone è stato vittima dello odio di alcuni tifosi juventini dopo la vittoria di ieri sulla Juventus. Sul profilo Instagram dell’allenatore sono spuntati anche auguri di morte per la figlia appena nata.

La sconfitta di ieri sera in Champions League ha lasciato l’amaro in bocca a tutti gli juventini che hanno assistito ad una prova incolore della propria squadra ed ad una netta superiorità degli avversari sotto tutti i punti di vista. Che un simile risultato, una sconfitta così umiliante, possa fare arrabbiare un tifoso è normale, ma i colpevoli di questa rabbia (forte dispiacere più che altro, visto che parliamo pur sempre di una partita) dovrebbero essere calciatori e l’allenatore della propria squadra.

Come spesso accade, però, la rabbia sportiva si è tramutata in odio reale e le vittime di questo odio sono diventati gli avversari, uno in particolare: quell’allenatore che ha cancellato la Juventus dal campo ed esultato con poca eleganza come se fosse stato il primo e più appassionato dei tifosi (chi non vorrebbe un allenatore così, mi ha ricordato Mazzone). La cosa più grave di questa esplosione di odio è che alcuni soggetti hanno pensato bene di valicare ogni confine, prima insultando la moglie e la figlia di Diego Pablo Simeone, quindi augurando la morte alla piccola appena nata.

Diego Pablo Simeone, ingiurie vergognose contro la figlia appena nata

Il primo deprecabile commento contro una bambina che nulla a che fare con il calcio e con la partita di ieri è stato quello di un utente che, incarnando in pieno i cliché del tifoso, ha insultato l’onorabilità della compagna di Simeone suggerendo che la figlia appena nata non fosse la sua. Ma questo commento è stato solo l’apripista per una discesa verso la più crassa stupidità che, come è noto, conduce ad un’insulsa ed inutile cattiveria: “Prossima pu***a come la mamma?” aggiunge il primo, seguito subito dopo dai: “Tanto ti muore di cancro” e “Spero muoia quella bimba di merda” di altri due galantuomini.

Il tutto si è verificato tra i commenti di una foto del profilo Instagram dell’allenatore argentino in cui “Il Cholo” stringe per la prima volta tra le braccia la sua bambina. Per fortuna ci sono stati numerosissimi utenti che si sono scagliati contro i delusi “tifosi” juventini, facendo notare come non sia accettabile prendersela con una bambina, tra l’altro per un motivo futile come un risultato sportivo. Alla saggezza di questi utenti Instagram, qui presentata in modalità edulcorata per ovvie ragioni, non c’è molto altro da aggiungere.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Bienvenida Valentina❤️

Un post condiviso da Diego Pablo Simeone (@simeone) in data:

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram