Chi è Fabrizio Moro: età, biografia e curiosità

Fabrizio Moro
Fabrizio Moro

Tutto su Fabrizio Moro, ospite della puntata odierna di “Domenica In”.

Oggi, Fabrizio Moro sarà ospite a “Domenica In”. Ecco qualche nota biografica sul cantante.

Fabrizio Moro, all’anagrafe Fabrizio Morbici, è nato a Roma, il 9 Aprile 1975. Nato nel quartiere periferico di San Basilio, da genitori calabresi di Vibo Valentia, ha studiato presso l’Istituto per la cinematografia e la televisione Roberto Rossellini. Successivamente si trasferisce con tutta la famiglia a Guidonia Montecelio nel quartiere di Setteville nord per poi stabilirsi a Sant’Angelo Romano. Per anni, si esibisce dal vivo con numerosi gruppi musicali giovanili in locali e pub, presentando un repertorio pop rock alternati a cover dei The Doors, Guns N’ Roses e U2. In una intervista, ha dichiarato di aver abusato di alcol e droga dai 18 ai 27 anni. La decisione di interrompere giunse a seguito delle analisi del sangue e della paura di morire, rinforzata da un temporaneo disturbo di tipo ipocondriaco.

Nel 1996, pubblica il suo primo singolo, “Per tutta un’altra destinazione”. Il primo album, l’omonimo “Fabrizio Moro”, viene pubblicato nel 2000, anno in cui partecipa per la prima volta al “Festival di Sanremo”, nella sezione Giovani, con il brano “Un giorno senza fine”, con il quale si è classificato tredicesimo. Nel 2004, insieme ad altri esponenti della canzone italiana, partecipa alla raccolta “Italianos para siempre”, con i brani “Situaciones de la vida” e “Linda como eres”. Sempre nello stesso anno, esce il singolo “Eppure pretendevi di essere chiamata amore”. Nel 2005, esce il singolo “Ci vuole un business”, che viene inserito nel secondo album, “Ognuno ha quel che si merita”.

Nel 2007, partecipa alla 57ª edizione del Festival di Sanremo, nella categoria Giovani, con il brano “Pensa”, dedicato alle vittime della mafia, vincendo la manifestazione e aggiudicandosi anche il Premio Mia Martini della Critica. Per la canzone, viene girato un video, diretto da Marco Risi, che vede la partecipazione di Rita Borsellino e di molti attori del film “Mery per sempre”. Il 1º marzo 2007 è stato pubblicato il terzo album in studio “Pensa”, certificato disco di platino come l’omonimo singolo. Successivamente, esce il singolo “Parole rumori e giorni”.

Nel 2008, partecipa al “Festival di Sanremo” con la canzone “Eppure mi hai cambiato la vita”, classificandosi al terzo posto nella sezione Campioni. Il 29 febbraio 2008, in concomitanza con il Festival, esce il quarto album “Domani”, certificato disco d’oro e promosso anche dal singolo “Libero”, utilizzato anche come colonna sonora della prima serie del telefilm “I liceali”.

Il 22 maggio dello stesso anno, esce il singolo “Il senso di ogni cosa” che anticipa il suo primo EP, intitolato “Barabba”, uscito il 5 giugno 2009. Il secondo singolo, estratto dall’EP, è stato l’omonimo “Barabba”, rifiutato dalle radio a causa delle tematiche affrontate in esso. Il 17 agosto 2009 nasce il suo primo figlio. Nel 2010, partecipa alla 60ª edizione del Festival di Sanremo, con il brano “Non è una canzone”, nella categoria Artisti. La canzone viene esclusa dal Festival alla quarta serata dopo l’esibizione con Jarabe De Palo e DJ Jad, assieme a quella di Enrico Ruggeri. Il 19 febbraio 2010, in concomitanza con il Festival, è uscito il sesto album, intitolato “Ancora Barabba”. L’album va a completare il primo EP uscito a giugno del 2009. Nell’estate del 2010 esce il secondo singolo “Non gradisco”.

Età, biografia e curiosità su Fabrizio Moro

Nel 2011, abbandona la Warner Music Italy e fonda la sua etichetta discografica indipendente La Fattoria del Moro Publishing. Il 23 settembre 2011, esce il singolo “Respiro” che ha anticipato l’uscita del nuovo album “Atlantico Live”, il singolo sarà anche la sigla di apertura di “Sbarre”, dal 28 settembre su Rai 2 in seconda serata, che lo vede come narratore. Il 4 novembre 2011, esce in rotazione radiofonica “Fermi con le mani”, brano dedicato alla vicenda di Stefano Cucchi. L’8 novembre 2011, esce la sua prima raccolta live intitolata “Atlantico Live”.

Nel 2012, partecipa al Festival di Sanremo come autore, scrivendo per Noemi “Sono solo parole”. Il 19 aprile 2013 esce il singolo “Sono come sono”, estratto dal nuovo album “L’inizio”. Il 6 settembre 2013 esce in rotazione radiofonica il nuovo singolo “L’eternità” e nasce la seconda figlia.

Il 3 marzo 2015, esce il singolo “Acqua”, che anticipa l’uscita del lavoro discografico “Via delle Girandole 10”, pubblicato il 17 marzo 2015. Partecipa come professore alla trasmissione televisiva “Amici di Maria De Filippi”. A febbraio 2016, in tale ambito, presenta il suo inedito “Un’altra vita”. Partecipa al Festival di Sanremo come autore per Valerio Scanu, con “Finalmente piove”. Il 15 aprile, esce il singolo “Sono anni che ti aspetto”. Nel febbraio 2017, partecipa al “Festival di Sanremo” con “Portami via”, giungendo in finale e piazzandosi al settimo posto. Il 27 ottobre esce il singolo “La felicità”, tratto dall’album “Pace”.

Nel 2018, insieme ad Ermal Meta, partecipa al “Festival di Sanremo” con “Non mi avete fatto niente”. I due partecipano, con lo stesso brano, all’“Eurovision Song Contest” e si piazzano al quinto posto.

Maria Rita Gagliardi

Leggi NewNotizie su Google News, Segui NewNotizie su Instagram