Eva Robins confessa: “Sgarbi dice che l’abbiamo fatto… è l’unico che non si nasconde”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:40

Eva Robins confessa: "Sgarbi dice che l'abbiamo fatto... è l'unico che non si nasconde"Eva Robins si confessa ‘Ai Lunatici’ e parla anche della presunta relazione sessuale con Vittorio Sgarbi.

Tra gli anni ’80 e ’90 Eva Robins ha avuto una grande esposizione mediatica diventando l’emblema della trasgressione. Al secolo Roberto Maurizio Coatti, ha raggiunto la notorietà in campo discografico lavorando come corista nelle tournée di Amanda Lear. Negli anni ’80 è stata prodotta come cantante solista con il nome di Cassandra, ma la vera notorietà l’ha raggiunta quando Antonio Ricci l’ha voluta per i programmi ‘Il Lupo Solitario‘ e ‘Matrioska‘, quest’ultimo la vedeva al fianco di Moana Pozzi.

Attrice, cantante e soubrette, la Robins ringrazia Antonio Ricci per averle insegnato a sopportare l’esposizione mediatica, esposizione che era resa difficile dal fatto che era la prima transgender ad apparire in televisione, peraltro in programmi che andavano in onda in fascia protetta: “E’ stata una grande palestra, mi ha fortificata, abituata all’esposizione, ai successi e agli insuccessi”.

Eva Robins confessa la natura del suo rapporto con Vittorio Sgarbi

I conduttori del programma sono però molto interessati a conoscere la verità sul suo rapporto con Vittorio Sgarbi. Il critico d’arte non ha mai nascosto di aver fatto sesso con Eva e loro vorrebbero avere una conferma delle sue parole: “Se è vero che abbiamo fatto l’amore?”, chiede la Robins che poi risponde: “Questo è quello che dice sempre lui. E’ uno dei pochi che lo dice. Tutti gli altri invece buttano il sasso e nascondono la mano”. In conclusione le viene chiesto se si è mai pentita di averlo fatto ed Eva risponde candidamente: “No, sono incontri fondamentali in un certo senso. La prima volta che ho incontrato uno Sgarbi era la sorella. Mi aveva proposto di fare un libro. Poi dopo ho conosciuto lui…”.