Egitto, esplode un serbatoio del treno, inferno in stazione. Corpi carbonizzati sui binari, almeno 25 morti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:34

treno incendio morti Almeno 25 persone sono rimaste uccise in seguito ad un gravissimo incidente ferroviario.

L’incidente ha provocato una devastante esplosione e un conseguente vasto incendio.

Nel disastro, avvenuto nei pressi di una stazione ferroviaria in Egitto, sono anche rimaste ferite circa 50 persone.

Stando alle prime ricostruzioni del terribile accaduto, sembra che il treno fosse in arrivo alla stazione di Ramsis, una delle più importanti della capitale Il Cairo, quando ad un certo punto uno dei suoi serbatoi di carburante è improvvisamente esploso.

Le fiamme hanno subito raggiunto gli edifici vicini, che sono inevitabilmente collassati.

Disastro causato dall’esplosione di un serbatoio

Lo scenario che si sono trovati di fronte i soccorritori è da vero e proprio cataclisma. Sui binari ci sono molti corpi carbonizzati, mentre nei dintorni della stazione della capitale egiziana tante persone sono in fuga da quello che è stato già definito “un autentico inferno”.

La stazione è stata subito evacuata per permettere ai vigili del fuoco di arginare le fiamme, in modo tale da evitare altri disastri.

Un testimone oculare ha detto che “un sacco di persone sono morte” dopo che il treno si è schiantato contro una barriera, causando l’esplosione del serbatoio.

Molte persone non sono riuscite a lasciare la piattaforma e sono morte per avvelenamento da monossido di carbonio. I funzionari hanno già fatto sapere che quasi certamente il bilancio delle vittime è destinato ad aumentare.


 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram