Juventus, ESCLUSIVO Caronni (Top Calcio 24): ”Juve troppo Ronaldo-dipendente, pessimista per la rimonta con l’Atletico”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:43

Juventus

Abbiamo intervistato il giornalista e opinionista sportivo Matteo Caronni

La vittoria in casa del Bologna per 1-0 (con rete di Paulo Dybala) non ha rimosso in casa Juventus il malumore derivante dalla brutta sconfitta rimediata con l’Atletico Madrid in Champions League. A questo proposito abbiamo deciso di contattare Matteo Caronni, giornalista e opinionista di ‘Top Calcio 24’ e ‘TeleLombardia’, che in ESCLUSIVA ci ha dato il suo punto di vista sulla situazione della banda di Allegri.

Matteo Caronni sul mondo Juve e la vista di ritorno con l’Atletico Madrid

Ecco come si è espresso il giornalista a riguardo:

“Col Bologna si è vista la Juve peggiore della stagione, triste e che quasi non ha piacere di giocare a calcio. Il gruppo esegue quello che deve fare in maniera meccanica senza avere gioia e divertimento. E’ da un mese e mezzo che si ‘accontenta’, come se poi spettasse sempre al solito Ronaldo di far vincere la squadra (soprattutto nella sconfitta con l’Atletico si è evidenziato questo aspetto). Nessuno può vincere da solo, nemmeno CR7 e Messi lo possono fare. E’ questo a mio parere il grande limite di questa Juventus. Per quanto riguarda la sfida col Napoli di domenica sarà sicuramente una partita di grande fascino ma che non ha ormai nessuna importanza, né l’utilità di poter preparare la squadra al ritorno con l’Atletico. I madrileni e gli azzurri hanno filosofie e motivazioni del tutto diverse, ma la partita col Napoli vale come le altre 37 di campionato. Può essere utile per dar spazio a giocatori più freschi come Emre Can, uno dei pochi che mi pare avere una gamba e uno spirito diverso da altri compagni. Il ritorno con l’Atletico? Manca ancora diverso tempo ma di certo è la squadra peggiore per poter sperare in una rimonta e non possiamo credere che accada così facilmente quello che è successo l’anno scorso al Bernabeu col Real Madrid, visto che i ‘Blancos’ non hanno nel dna la voglia di difendere a tutti i costi. L’Atletico farà le barricate, a costo di rimanere in 7 in campo, sono abbastanza pessimista a riguardo”.

Simone Ciloni

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram