Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Commercio illegale di cavallucci marini nel mercato asiatico: rischio estinzione per la specie protetta?

CONDIVIDI
rischio estinzione per la specie protetta?
(VeraLeaks)

Svelato un imponente e remunerativo commercio illegale di cavallucci marini dall’Italia alla Cina. Se non verrà fermato esiste il rischio concreto di estinzione della specie nel Mediterraneo.

L’ambientalista Luciano Manna ha denunciato attraverso ‘VeraLeaks‘ un commercio illegale di cavallucci marini e cetrioli di mare dall’Italia alla Cina. A preoccupare è proprio la pesca illegale dei cavallucci marini dal Mediterraneo, da tempo, infatti, la specie è sotto protezione perché a rischio estinzione. Secondo quanto rivelato dall’ambientalista, il quale ha scoperto che il commercio avverrebbe tramite l’app di messaggistica istantanea WeChat, le specie protette verrebbero pescate nel golfo di Taranto, pulite e impacchettate in Puglia e poi vendute a privati in Cina e ad Hong Kong.

Nel mercato asiatico tali prodotti sono richiestissimi, i cetrioli di mare sono utilizzati a scopo alimentare e terapeutico, mentre i cavallucci marini sono venduti a scopo afrodisiaco o utilizzati per la creazione di un liquore ad alto contenuto alcolico, dove il cavalluccio viene lasciato a macerare nell’alcol. Chiaramente l’estinzione dei cavallucci marini avrebbe un’enorme ripercussione per l’ecosistema marino del Mediterraneo con possibile estinzione di altre specie.

Traffico illegale di cavallucci marini: un giro d’affari milionario

In questo giro d’affari, come riportato su ‘Repubblica‘, i pescatori guadagnerebbero appena 80 centesimi per ogni chilo, ci sarebbero poi degli addetti alle pulizie che prenderebbero 50 euro al giorno, e gli spedizionieri che ricaverebbero 7 euro al chilo. Chi, però, ottiene il maggior profitto è il compratore cinese, il quale venderebbe i cavallucci ad un prezzo che varia dai 200 ai 600 euro al chilo. Nelle foto condivise da Manna è possibile vedere una delle confezioni singole, perfettamente impacchettata con sovrimpressa la provenienza geografica (Italia, Mediterraneo) come certificazione della qualità del prodotto.

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram