Pontedera, il figlio dell’ex sindaco perde la vita in un grave incidente d’auto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:30

Gravissimo incidente d’auto a Pontedera, morto il figlio dell’ex sindaco Biasci

A Pontedera il figlio dell'ex sindaco è morto in un incidente
Schianto fra un’auto e un autobus a Pontedera, muore il figlio dell’ex-sindaco; era stato giornalista e ora proprietario di un ristorante

Scontro frontale tra un autobus e un’auto a Pontedera; nello schianto è morto Gilberto Biasci, il figlio dell’ex sindaco.

Per quanto il 2019 non sia un anno bisestile, Giovedì 28 Febbraio si è chiuso dolorosamente per la città di Pontedera, in provincia di Pisa. Verso le 20 di sera si è infatti consumato un terribile incidente automobilistico in cui ha perso la vita anche il figlio dell’ex sindaco Paolo Biasci; Gilberto, un collega giornalista de ‘La Nazione’.

L’incidente ha bloccato il traffico in entrambi i sensi per diverse ore, nel corso delle quali i carabinieri hanno tentato il possibile per salvare i due autisti coinvolti. Se l’è cavata per un pelo il conducente dell’autobus, come riporta un articolo comparso su Today.it. Estratto ancora vivo dall’abitacolo del bus, l’uomo è stato ricoverato d’urgenza in ospedale. Ora, fortunatamente, sarebbe fuori pericolo.

Autobus contro Panda, a trentadue anni muore il figlio dell’ex-sindaco di Pontedera

Quel che è rimasto dell'auto di Gilberto Biasci, figlio dell'ex sindaco di Pontedera
I resti dell’auto di Gilberto Biasci

Per Gilberto Biasci, purtroppo, i soccorsi sono giunti troppo tardi. Sbalzato fuori dalla sua vettura nel momento drammatico dello schianto contro il pullman, il giovane di soli 32 anni è infatti morto sul colpo. I carabinieri, giunti sul luogo dell’incidente, non hanno potuto far altro che accertarne il decesso. La sua vettura, una Fiat Panda, è stata completamente distrutta ed è andata a fuoco, consumandosi lentamente in un groviglio di lamiere ardenti sotto gli occhi attoniti di chi ha prestato i primi soccorsi.

Resta da chiarire la dinamica dell’incidente su cui, al momento, stanno indagando i carabinieri. Le ipotesi attualmente al vaglio sono quelle di una manovra troppo brusca da parte di uno dei due veicoli coinvolti o, forse, di un eccesso di velocità. Ma solo i rilievi sapranno gettare luce su questa drammatica vicenda.

Gilberto Biasci, la vittima, era figlio dell’ex sindaco di Pontedera, Paolo. Residente a Lari, aveva lavorato come redattore per ‘La Nazione’ e in seguito aveva lasciato il mondo del giornalismo per dedicarsi alla ristorazione. Proprietario della trattoria ‘I Burattinai’, oggi avrebbe riaperto il locale dopo aver trascorso qualche settimana in ferie.

Lo piange tutta la comunità di Lari, che ha espresso su Facebook il suo cordoglio. Dalla Pro Loco al Sindaco, tutti hanno voluto lasciare un ricordo commosso, una parola, un segno. “Ci ha lasciati Gilberto […] la sua morte lascia un vuoto e un dolore grandissimo in tutti noi. Ciao, ci mancherai!”

Cristina Pezzica