Royal Family, i soprannomi di Charlotte (e degli altri Winsdor)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:50

I soprannomi della Principessa Charlotte e degli altri membri della Royal Family inglese

Per la Royal Family, la principessa Charlotte è Lottie (o poppet)
La Principessa Charlotte viene chiamata nella Royal Family con i soprannomi di Lottie e Poppet

Quali sono i soprannomi della Principessa Charlotte e di tutta quanta la Royal Family d’Inghilterra? Scopriamoli insieme.

Noblesse oblige, si sa; ma se è indubbiamente vero che perfino il Principe Carlo non può abbracciare la madre in pubblico, la Royal Family nel corso degli anni ha collezionato una serie di “regali” dimostrazioni d’affetto, spesso involontarie. Come è accaduto a William d’Inghilterra e a Kate Middleton durante un viaggio nell’Irlanda del Nord in compagnia dei loro bambini.

Secondo quanto riportato dal Daily Star, infatti, il Duca e la Duchessa di Cambridge sono stati avvicinati da una nota blogger, Laura-Anne, che era in compagnia del figlioletto Bert. Proprio Kate si sarebbe lasciata sfuggire l’adorabile vezzeggiativo usato in famiglia per la secondogenita della Royal Family, quando ha esclamato: “Che carino, ha la stessa età di Lottie!”

Un altro soprannome della Principessa Charlotte sarebbe “poppet”, un termine affettuoso molto diffuso in lingua anglosassone. Si usa solitamente nei confronti di bambini molto piccoli e il suo corrispettivo in italiano è “bambolina” o “bambolotto”.

Quando Elisabetta divenne Gary; i soprannomi della Royal Family

Nella Royal Family esistono soprannomi anche per Sua Maestà La Regina Elisabetta
Anche la Regina Elisabetta viene chiamata dai nipoti con soprannomi affettuosi

Non è tuttavia la piccola Principessa Charlotte l’unica ad avere un soprannome all’interno della Royal Family. Tanti anni fa è toccato perfino a Sua Maestà la Regina Elisabetta, “smascherata” proprio dal nipote William, che all’epoca era solo un bambino. Durante una caduta accidentale a Buckingham Palace il futuro Duca di Cambrige si sarebbe infatti messo a strillare tra le lacrime “Gary, Gary!”. Suscitando subito la curiosità degli ospiti, convinti che il fantomatico Gary facesse parte della servitù.

“Gary sono io”, fu costretta invece ad ammettere un’alquanto imbarazzata Regina Elisabetta, accorsa a consolare il nipotino. “Vuol dire ‘granny’ (‘nonna’ in inglese, ndt) ma William è ancora troppo piccolo e non sa pronunciarlo.”

Anche il principino George di Cambridge avrebbe ereditato la passione paterna per i soprannomi; il giovane erede di casa Winsdor-Mountbatten chiama infatti la bisnonna “Gan-Gan”. Enel mirino dei soprannomi e vezzeggiativi sono finiti persino il principe Carlo e Camilla; il primo viene chiamato “Nonno Galles” (in originale “Grandpa Wales”) dal nipote, mentre la seconda è soprannominata “Ga-Ga”.

Cristina Pezzica