Il volo MH370 è stato nascosto? Per l’ex pilota militare l’aereo è “ancora intatto”

aereo pilota Il volo MH370, misteriosamente scomparso, potrebbe essere stato nascosto.

E’ quanto afferma un pilota dell’aviazione militare, oggi in pensione, che sostiene che il velivolo potrebbe essere ancora intatto.

Randy Ryan ritiene che il volo della Malaysia Airlines sia stato dirottato quando si trovava a mezz’aria, presumibilmente dal pilota Zaharie Ahmad Shah.

Ryan sostiene che l’MH370 è stato portato in volo verso il Madagascar dove si è schiantato nell’oceano, oppure è stato portato in una “posizione pre-programmata”.

“Se fosse andato verso nord (prima del Madagascar) e fosse atterrato, mi sarei aspettato uno sbarco in un luogo desolato in modo che nessuno l’avrebbe notato, specialmente di notte”, afferma l’ex pilota al Daily Star Online.

Per l’ex pilota l’aereo è ancora intatto

Ryan, che è stato capitano della United Airlines per 33 anni, sospetta che il Boeing 777-200 possa ancora essere “in un unico pezzo”.

Alla domanda se la sua teoria suggerisce che l’aereo sia ancora intatto, l’ex pilota ha risposto di sì.

Sul volo scomparso aleggia ancora un grande mistero. L’aereo ha virato improvvisamente fuori rotta, e le motivazioni sono tuttora sconosciute. Tuttavia, le ipotesi in campo sono molte, a cominciare dal suicidio del pilota.

Ryan ritiene invece che il velivolo è probabilmente atterrato, e che si trovi in qualche luogo sconosciuto.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram