Inter, ESCLUSIVO Stringara: “Giusta posizione della società verso Icardi, Cavani in nerazzurro il top”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:02

Inter

Abbiamo intervistato l’ex giocatore nerazzurro Paolo Stringara

L’Inter ha perso malamente col Cagliari per 2-1 in terra sarda in quest’ultimo turno di campionato, dove una delle poche note positive è stato il gol e la prestazione di Lautaro Martinez, che ha preso momentaneamente il posto dell’ormai ex capitano Mauro Icardi.

Intervista di Paolo Stringara sul mondo Inter

A parlare della situazione Inter è intervenuto l’allenatore ed ex giocatore nerazzurro Paolo Stringara, che in ESCLUSIVA si è così espresso sull’argomento:

“Penso che la società si sia imposta verso Mauro Icardi e abbia fatto bene a far valere la propria autorità visto che la situazione stava degenerando. Perisic? Sto dalla sua parte, l’argentino è un ottimo calciatore e le sue qualità non si discutono, ma finora i suoi gol non gli hanno fatto alzare trofei. Le esternazioni di Wanda Nara sono state del tutto fuori luogo, giusto arrivare a togliere la fascia di capitano al marito. Il croato invece è un giocatore che va completamente stimolato, ma quando è al top fisicamente e mentalmente è in grado davvero di fare la differenza. A mio parere in estate Icardi andrebbe ceduto, non so cosa succederà a Spalletti ma per il bene di entrambe le parti l’attaccante dovrebbe vestire un’altra maglia se arrivasse l’offerta giusta. Chi vedrei bene al suo posto? Nonostante l’età mi piace tantissimo Edinson Cavani, è uno di quei bomber che non sa solo farsi valere in area di rigore ma partecipa alla costruzione offensiva , cosa che Mauro non ha mai fatto perché ha altre caratteristiche. Servirebbero giocatori più giovani per un progetto a lungo termine, ma l’ex Napoli sarebbe l’ariete perfetto per questo gruppo…”.

Simone Ciloni

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!