Invade l’altra corsia con la sua auto e uccide coppia, i figli sono gravi: arrestato per omicidio stradale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:57

Invade l’altra corsia con la sua auto e uccide coppia, i figli sono gravi: arrestato stranieroInvade l’altra corsia con la sua auto e stermina famiglia

Terribile schianto questa notte sulla statale 16 nel Comune di Porto Recanati, nelle Marche: tre auto si sono schiantate. Due persone, una coppia, hanno perso la vita nel terribile incidente, mentre fra i feriti ci sono anche i loro bambini. 

Un uomo di nazionalità marocchina, che guidava una delle auto coinvolte nel tragico incidente, è stato arrestato per omicidio stradale. Secondo la prima ricostruzione, ha invaso la corsia opposta con la sua auto schiantandosi contro la vettura su cui viaggiava una famiglia, uccidendo una coppia sul colpo. 

Lo schianto è avvenuto al ritorno dal Veglione della festa di Carnevale, a morire è stata una coppia. Le vittime sono Gianluca Carotti e la compagna Elisa Del Vicario, 47 anni lui, 40 lei. I due, entrambi residenti a Castelfidardo, stavano facendo di ritorno da una festa di Carnevale alla quale avevano partecipato coi bambini. La figlia di lui, 10 anni, e quello di lei, 8 anni, avuti da altre relazioni, sono ricoverati in gravi condizioni negli ospedali Torrette e Salesi. Non sono in pericolo di vita. 

La ricostruzione dell’incidente 

Secondo una prima ricostruzione dello schianto, prima del Bivio Regina, la Peugeot 2008 su cui viaggiava la famiglia ha impattato frontalmente contro una Audi A6 che ha invaso la loro corsia per motivi ancora da accertare. 

Sull’Audi che ha invaso la corsia opposta, provocando la morte della coppia, c’era M. F., classe 1985, marocchino residente a Monte San Giusto. Con lui in auto altri due connazionali. Ricoverato all’ospedale di Civitanova coi suoi passeggeri, è stato arrestato per omicidio stradale. 

Nell’incidente è rimasta coinvolta leggermente un’altra vettura sulla quale viaggiavano gli amici della coppia deceduta. Lo schianto è avvenuto all’1.30 di notte all’altezza dell’Hotel Regina, a Porto Recanati. L’impatto dell’incidente è stato davvero tremendo, tanto che neppure i soccorritori del 118, prontamente accorsi sulla scena, sono riusciti a salvare l’uomo e la donna rimasti uccisi nell’incidente. Le due vittime sono state estratte dalle lamiere dal personale dei Vigili del Fuoco. 

All’interno dell’abitacolo, i Vigili hanno scoperto anche i figli della coppia feriti, portati all’ospedale Torrette, ad Ancona. Sul posto del tragico schianto la polizia stradale, 118 e vigili del fuoco. 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram