Stasera in onda Il Nome della Rosa, fiction di Raiuno tratta dal celebre romanzo di Umberto Eco

Il Nome della Rosa
Il Nome della Rosa

“Il Nome della Rosa” è la nuova fiction di Raiuno, tratta dal celebre romanzo di Umberto Eco.

Va in onda, a partire da questa sera su Raiuno, “Il Nome della Rosa”, fiction tratta dal celebre romanzo di Umberto Eco. In seguito al grande successo del film andato in onda nel 1986, con un costo di 26 milioni di euro, 300 attori impiegati e 3mila comparse, la serie tv è stata girata quasi interamente a Cinecittà, su un set di tre teatri di posa ed un’area esterna di 4mila metri quadri. Per la sua realizzazione, la produzione ha tenuto in considerazione i suggerimenti forniti da Eco stesso, prima della sua scomparsa, in fase di preparazione.

La trama de “Il Nome della Rosa”

Ma di cosa parla “Il nome della Rosa”? Per quei pochissimi che non hanno mai letto il libro e sono a digiuno sulle vicende della trama, ecco una rapida rassegna sul romanzo e, di conseguenza, la fiction: “Il nome della Rosa” è ambientato nel 1327. Guglielmo da Baskerville ( John Turturro, qui la sua scheda) viene chiamato per rappresentare l’ordine francescano, sostenuto dal futuro imperatore Ludovico di Baviera, nella Disputa che lo vedrà affrontare la delegazione papale, in un’Abbazia del Nord Italia gestita dall’Abate Abbone. Lungo il suo viaggio, Guglielmo decide di portare con sé il giovane Adso da Melk, che sta scappando dalla volontà del padre, il Barone di Neuenberg, di fargli intraprendere la carriera militare per seguire il suo sogno di diventare monaco. Arrivati all’abbazia, Guglielmo dovrà anche indagare su una serie di omicidi che stanno avvenendo e che stanno colpendo i monaci. Con la sua intelligenza fuori dal comune e la determinazione a trovare sempre una spiegazione logica, Guglielmo si mette alla ricerca del colpevole, rischiando di scoprire alcuni segreti sepolti da tempo.

Le sue indagini si scontreranno con l’arrivo di Bernardo Gui, inquisitore che conosce bene il protagonista e che, mandato all’Abbazia da Papa Giovanni XXII, ha l’ordine di fare di tutto, pur di far mantenere al Papa il potere temporale e non solo quello spirituale. Alle vicende di Bernardo e di Gui s’intrecciano anche quelle di Anna, figlia di Dolcino, monaco che tempo prima si era ribellato agli ordini della Chiesa. La giovane, ora, raggiunge l’Abbazia in cerca di vendetta, chiedendo aiuto a Remigio da Varagine, cellario con un passato da nascondere.

Appuntamento a questa sera, alle 21:25 su Raiuno, con la prima puntata de “Il nome della Rosa”.

Maria Rita Gagliardi

Leggi NewNotizie.it anche su Google News, Segui NewNotizie su Instagram