Home Sport

Inter, ESCLUSIVO Mazzola: “Icardi? L’Inter sopra tutto, terrei Spalletti per un lungo ciclo”

CONDIVIDI

Inter

Intervista al totem nerazzurro Sandro Mazzola

L’Inter ha perso il terzo posto in classifica (scavalcato dal Milan uscito vittorioso col Sassuolo) scivolando di una posizione, conseguentemente alla sconfitta rimediata nell’ultimo turno di Serie A contro il Cagliari in terra sarda.

Abbiamo così colto l’occasione per ospitare qui in redazione una grande gloria nerazzurra come Sandro Mazzola, che in ESCLUSIVA ci ha dato il suo personale punto di vista sul momento che sta vivendo il club…

Sandro Mazzola sul momento negativo dell’Inter

“Quando ho visto che il Milan aveva scavalcato l’Inter al terzo posto mi è venuto il mal di testa…. A parte gli scherzi, credo che la società debba essere la prima a dover mostrare la propria forza dentro e fuori dal campo, non lasciando Spalletti  da solo. Penso che Luciano possa essere ancora l’uomo giusto per iniziare un lungo ciclo, al di là dei discorsi su altri tecnici come Allegri, Conte e l’affascinante ritorno di Josè Mourinho. Ha qualità, ha sbagliato in certi frangenti ma punterei ancora forte su di lui per il prossimo futuro. Per quanto riguarda Icardi è un giocatore straordinario e degno di essere il centravanti titolare di un club importante come l’Inter, non lo cederei in estate ma bisogna capire quali sono le sue intenzioni perché la squadra è più importante di tutto il resto. Da che parte sto tra il gruppo slavo e Maurito? Voglio solo il bene dell’Inter, se tutti remassero nella stessa direzione si possono ancora raggiungere traguardi importanti, in questi mesi e negli anni a venire…”.

Simone Ciloni

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram