“Jesusfreak”, arriva la nuova graphic novel che dipinge Gesù come un killer a sangue freddo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:03

Image Comics, uno dei colossi editoriali più importanti a livello mondiale, ha prodotto una graphic novel  incentrata su Gesù dal titolo “Jesusfreak

©Getty

Jesusfreak” è il titolo di una nuova graphic novel che è stata da poco pubblicata e che è incentrata sulla figura di Gesù. L’idea nasce da Image Comics, casa editrice di fumetti con sede a Portland (Oregon, Stati Uniti d’America), a cui si deve la pubblicazione della serie “The Walking Dead” dalla quale è stata poi prodotta l’omonima e fortunatissima serie televisiva. Le storie che sono editate in questa nuovo prodotto editoriale sono destinate a far discutere: Gesù ha una caratterizzazione ben diversa da quella religiosa che siamo abituati a conoscere. Anzi. Gesù viene dipinto come un killer dal sangue freddo. La pubblicazione, già definita controversa, arriva quasi a ridosso della Pasqua. Vediamo insieme qualche dettaglio in più.

La graphic novel che dipinge Gesù come uno spietato killer, arriva “Jesusfreak” della Image Comics

L’anno è il 26 a. C. Un giovane carpentiere nazareno sta avendo qualche problema ad adattarsi al mondo violento che lo circonda e a trovare il suo posto al suo interno. Sa che è diverso, ma non sa perché. Non ancora, comunque.”. Con queste parole la casa editrice Image Comics ha deciso di promuovere il suo nuovo prodotto, e cioè la graphic novel dal titoloJesusfreak”. Il protagonista è Gesù, o meglio una versione assolutamente inedita della figura che la storia della Chiesa ci ha consegnato. Le immagini rilasciate in anteprima mostrano un approccio forte al racconto, e non a caso si parla di un mondo violento: un giovane Messia, molto muscoloso, decapita i suoi nemici con una spada roteante. Uno spietato killer che agisce a sangue freddo, dunque, e questo non ha mancato di agitare gli animi. In molti hanno già gridato alla blasfemia e in rete c’è chi è pronto a giurare che i forti attacchi che stanno giungendo possano essere utilizzati a favore della serie stessa, incrementandone potenzialmente le vendite.

La graphic novel che dipinge Gesù come uno spietato killer, le parole dello sceneggiatore di “Jesusfreak”

Joe Casey, lo scrittore che ha lavorato alla preparazione delle storie da disegnare per “Jesusfreak”, ha avuto modo di spiegare così il suo punto di vista, e di rimando anche la particolarissima e contestata scelta che è stata compiuta: “‘Jesusfreak’ è meno ispirato da qualsiasi rigorosa tradizione religiosa ed è invece più interessato a esplorare la tensione unica che esiste tra la raffigurazione di una figura mitica e una figura storica,  una tensione che è aggravata quando, da molti, sono considerati la stessa persona. È anche una possibilità per il co-sceneggiatore Benjamin Marra e per me di indulgere in uno stile specifico di narrazione hard-pulp che pensiamo si adatti perfettamente a questo materiale.”. Un’altra serie considerata borderline èSecond Coming”, prodotta da Vertigo, etichetta che fa capo alla DC Comics. In questa serie troviamo Gesù alle prese con un supereroe chiamato Sun Man, appositamente inviato sulla Terra da Dio per insegnare al figlio come si diventa un Messia. La pubblicazione della serie, prevista a partire dal 6 marzo prossimo, è stata però sospesa dopo l’apertura di una petizione che è riuscita a raccogliere 230mila firme: i firmatari, ritenendola blasfema, hanno chiesto lo stop.

(Fonte: Daily Star Online)

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!