Home Spettacolo Musica

Morte Keith Flint, arriva la conferma. Il frontman dei Prodigy si è suicidato

CONDIVIDI

keith flint the prodigy suicidioLiam Howlett dei Prodigy ha rivelato che Keith Flint si è suicidato.

Il frontman della celebre band è stato trovato senza vita all’interno della sua abitazione dalla polizia dell’Essex. Aveva 49 anni.

La causa della morte non è stata ancora confermata ufficialmente, ma il suo amico e compagno nella band ha rivelato ai fan che Keith Flint si è tolto la vita. Lo scrive il quotidiano britannico “Metro”.

In un post sull’account Instagram ufficiale della band, Howlett ha scritto: “La notizia è vera, non posso ancora crederci ma nostro fratello Keith si è tolto la vita lo scorso fine settimana. Sono scioccato, infuriato, confuso e con il cuore spezzato”.

Per la polizia la morte “non è sospetta”

“È con profondo shock e grande tristezza che possiamo confermare la morte del nostro fratello e migliore amico Keith Flint”, aveva comunicato qualche ora fa la stessa band. “Un vero pioniere, innovatore e leggenda, ci mancherà per sempre. Vi ringraziamo per il rispetto della privacy di tutti gli interessati in questo momento”.

La polizia di Essex non tratta la morte di Keith Flint come “sospetta”. Verrà preparato un dossier per il medico legale.

L’ultima esibizione di Flint con la sua band, The Prodigy, è avvenuta lo scorso 5 febbraio, quando il gruppo si è esibito alla The Trusts Arena di Auckland, in Nuova Zelanda.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore