Muore di diabete a diciannove anni, il bimbo di cinque mesi la veglia in lacrime per due giorni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:20

Diabete uccide giovane mamma di diciannove anni vegliata dal suo bimbo di cinque mesi

Una giovane donna è morta di diabete lasciando per due giorni il figlioletto privo di cure, fino all'arrivo della polizia
Muore di diabete a diciannove anni, il bimbo di cinque mesi solo e disidratato

Una giovane donna di diciannove anni è stata trovata morta, forse di diabete, accanto al bimbo di cinque mesi.

Soffriva di diabete, e forse è stata proprio la malattia a ucciderla a soli diciannove anni. Parliamo di una giovane donna scozzese, originaria di Penilee (Glasgow), che è stata ritrovata morta accanto al figlioletto agonizzante. Il piccolo aveva cinque mesi ed è rimasto a vegliare la madre per diversi giorni, come riporta un articolo su Dagospia.

La mamma muore di diabete, il bimbo in lacrime si dispera

Uccisa dal diabete a diciannove anni
Courtney Newlands, la giovane donna uccisa dal diabete mentre era in casa con il figlioletto Declan

Courtney Newlands, questo il nome della vittima, giaceva senza vita accanto al suo bebé, Declan. La donna probabilmente era già morta da almeno due giorni quando la polizia ha fatto irruzione nell’appartamento, trovandosi davanti alla terribile scena.

Per Courtney purtroppo non c’era più nulla da fare, e anche le condizioni di Declan sono apparse subito molto drammatiche. Infatti il bambino era rimasto completamente digiuno e privo di cure dopo la morte della madre. Ricoverato d’urgenza in ospedale, il piccolo presentava una grave disidratazione. Per fortuna i medici sono riusciti a scongiurare il pericolo di conseguenze più gravi e Declan, secondo alcune fonti, sarebbe adesso fuori pericolo.

L’improvviso silenzio spaventa la famiglia, poi la tragica scoperta

Sparisce dai social perché è morta, uccisa dal diabete
Courtney era molto attiva sui social e il suo silenzio ha allarmato la famiglia

A dare l’allarme sono state la madre e la sorella di Courtney, preoccupate dall’insolito silenzio in cui la figlia sembrava sprofondata. La ragazza infatti era abitualmente molto attiva sui social network e aveva postato, nei giorni precedenti al suo decesso, numerose foto di sé stessa insieme al bimbo. Poi, improvvisamente, più nulla.

Anche al telefono la giovane non rispondeva, e la famiglia si è subito allarmata. Anche perché Courtney era in ottimi rapporti con la madre e la sorella, che sentiva ogni giorno. Così le due donne hanno chiesto aiuto alla polizia, senza neppure immaginare la terribile scoperta che le attendeva.

Courtney soffriva di diabete di tipo 1 fin dall’età di quattro anni e, secondo il Daily Record, dopo la gravidanza le sue condizioni si sarebbero aggravate. Già in precedenza la giovane aveva rischiato la vita per complicazioni dovute alla malattia, quando era incita del primo bambino. I medici erano riusciti a salvarle la vita, ma la gravidanza si era conclusa con un aborto.

Il bimbo smette di piangere davanti al video della mamma morta

Lorraine, la nonna del piccolo Declan

Tuttavia non è chiaro se sia stata proprio la malattia a uccidere Courtney, che da qualche giorno soffriva di una lieve forma di influenza. “Per noi è terribile, perché non sappiamo cosa sia successo davvero”, sostiene la madre della ragazza, Lorraine. “Tutto quello che possiamo dire per consolarci è che se avessimo aspettato un giorno di più, cosa ne sarebbe stato di Declan?”

Il piccolo adesso vive con la zia e la nonna, ma il ricordo della madre è ancora vivo in lui. “L’altro giorno”, continua commossa Lorraine, “Declan stava piangendo e per consolarlo gli abbiamo mostrato un video della sua mamma. Lui si è calmato subito. Vogliamo continuare a fargli vedere i video di Courtney, è un modo per fargliela sentire vicina, come se fosse ancora qui con noi.”

Cristina Pezzica

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!