Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Incidente stradale mortale tra auto e moto: morto un uomo di 55 anni. L’uomo alla guida della macchina si è costituito

CONDIVIDI

Nel terribile sinistro che ieri, sulla Via Cassia, ha coinvolto una vettura e una moto ha perso la vita il centauro che si trovava alla guide del mezzo a due ruote: è un uomo di 55 anni. L’uomo al volante della vettura era fuggito e si è poi costituito

Gravissimo incidente stradale ieri sulla Via Cassia tra una moto e un’automobile. L’uomo alla guida di una Honda Sh 300 è morto in seguito alle gravi ferite riportate. In quanto all’autista della Ford Fiesta, la macchina rimasta coinvolta in quello che pare essere stato uno scontro frontale, si tratta di un uomo di 42 anni originario del Bengala che si è dato alla fuga a piedi, abbandonando la vettura sul posto. L’uomo si  è costituito ieri sera recandosi presso i Carabinieri. Sul suo capo pendono le accuse di  fuga e omissione di soccorso. Un altro uomo, più giovane (28 anni), si trovava in macchina insieme al 42enne e anche lui è fuggito dopo l’incidente.

Incidente stradale mortale tra un’auto e una moto, la tragedia sulla Via Cassia

Ieri, lunedì 4 marzo 2019, intorno alle ore 18:30 una Ford Fiesta e una moto- in transito sulla Via Cassia– sono rimaste coinvolte in un gravissimo incidente stradale. Ci troviamo nei pressi della stazione Giustiniana, a Roma Nord. Il sinistro ha purtroppo condotto alla tragedia. A perdere la vita è stato un centauro di 55 anni di nome Riccardo Poltronieri che guidava uno scooter Honda Sh 300. I due mezzi sono entrati in contatto presso l’incrocio con Via Riccardo Moretti. Secondo la ricostruzione dei fatti, lo scooter di Poltronieri si sarebbe scontrato frontalmente contro la Ford Fiesta guidata da un uomo bengalese di 42 anni. Nell’impatto, Paltronieri è stato sbalzato via dalla moto ed è caduto con violenza sull’asfalto, riportando gravi ferite. Una terza vettura, in transito dietro lo scooter, avrebbe poi colpito la Honda Sh 300 incidentata. A quel punto i due occupanti della Ford Fiesta hanno abbandonato la macchina e si sono dati alla fuga a piedi. Riccardo Poltronieri è morto sul posto: inutile ogni tentativo compiuto dai sanitari per rianimarlo.

Incidente stradale mortale tra un’auto e una moto, l’automobilista alla guida della Ford Fiesta si è costituito

A soccorrere Paltronieri l’automobilista che alla guida di una Dodge Caliber ha colpito la moto in seconda battuta. Dopo il sinistro sono giunti sul luogo  le pattuglie del XV Gruppo Cassia della Polizia Locale di Roma Capitale e i Vigili Urbani. Le ricerche dei due automobilisti non hanno però sortito alcun risultato sino a quando, ieri sera stesso, non è stato il bengalese di 42 anni- su sua iniziativa a consegnarsi. “La persona si è costituita ieri intorno alle 23:00 presso la stazione dei Carabinieri di La Storta. E’ un signore di nazionalità bengalese. A suo dire si era spaventato a seguito dell’incidente stradale. Aveva urtato il motoveicolo e poi si è dato alla fuga spaventato. Era con un suo amico“: questa la dichiarazione rilasciata da Antonio di Maggio, comandante dei Vigili Urbani di Roma. Il secondo uomo fuggito insieme al 42enne non si è consegnato. In queste ore si sta cercando di identificarlo.

(Immagine di repertorio)

(Fonte: Roma Today)

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram