ESCLUSIVA Sen. Totaro (FdI): “Il reddito di cittadinanza è solo un provvedimento tampone”

Totaro

Intervista al Senatore Totaro di ‘Fratelli d’Italia’

Da oggi fino al 31 marzo è possibile fare richiesta per ottenere il reddito di cittadinanza; insieme a questa manovra anche la cosiddetta ‘Quota 100’ (che fanno entrambe parte del decretone) è stata ampiamente discussa e nello stesso tempo criticata.

A questo proposito è intervenuto il Senatore Totaro di ‘Fratelli d’Italia’, che in ESCLUSIVA ha espresso il suo giudizio su questo importante tema ai nostri microfoni:

Analisi del Sen. Totaro su Quota 100 e reddito di cittadinanza

“Per quanto riguarda Quota 100 mi sembra un provvedimento più che positivo, visto che negli ultimi tempi si era solo pensato ad aumentare l’età pensionabile e francamente ci si era posti il problema di quando poter vivere una vita normale, ci si ritrova altrimenti a poter prendere la pensione in età troppo avanzata. Razionalizzare un po’ quell’aspetto mi sembra un’ottima cosa, anche per superare la Legge Fornero. Per quanto riguarda invece il reddito di cittadinanza noi di ‘Fratelli d’Italia’ abbiamo votato contro perché riteniamo che sia un provvedimento tampone che non risolve i veri problemi della povertà tangibile in questo Paese. Ci sono tanti italiani che perdono il lavoro a 50 anni e non lo ritrovano più, se poi aggiungiamo i tanti giovani disoccupati capiamo quanto sia veramente grave la situazione. La trovo una pure norma assistenzialista, sono curioso di vedere all’atto pratico quanto risolverà la povertà e la situazione lavoro in Italia”.

Simone Ciloni

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram