46enne si spara nelle parti intime con una pistola e viene denunciato: non aveva il porto d’armi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:19
Mark Anthony Jones di 46enne si è sparato nelle parti intime con una pistola

Questo strano episodio, che non sembra vero, è accaduto veramente negli Usa.

Il 46enne Mark Anthony Jones si è sparato con la sua pistola nelle parti intime. La scena può sembrare assurda, ma è accaduta realmente: ora resta da capire se questo gesto è stato compito da un folle oppure è accaduto per sbaglio.

Mark Anthony Jones si è sparato ai genitali

Giovedì scorso il signor Mark Anthony Jones si è sparato ai genitali, la sua pistola di 9mm era bloccata nella cintura, ma ad un tratto questa sembra che è scivolata, mentre il proprietario dell’arma stava sistemando la posizione dell’oggetto e di conseguenza è partito un colpo che ha penetrato i genitali del poverino.

Le parti intime penetrare dal un colpo di pistola

Logicamente lo sfortunato è stato trasportato al Marion General Hospital, per le adeguate cure, sperando che in futuro questo sparo improvviso non dia problemi al signor Mark Anthony Jones nella sua vita intima futura.

L’uomo non possedeva il porto d’armi

Gli agenti sono intervenuti prontamente, dopo la denuncia dell’uomo, che ha fatto nel momento dell’accettazione in pronto soccorso, per investigare sull’accaduto, ma anche per chiedergli il porto d’armi, ma purtroppo per il ferito non c’era nessun porto d’armi.

Quindi non solo Mark Anthony si è ferito in modo grave, ma ora sarà anche denunciato perché non aveva la regolare documentazione per l’arma.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram