Marito violenta ed uccide la figlia di 6 anni, madre muore per il dolore

la madre muore per il doloreIl marito violenta ripetutamente la figlia di 6 anni prima di ucciderla e lasciarla sulla palizzata del giardino. Distrutta dal dolore la madre muore.

L’omicidio della piccola Veronika (6 anni) da parte del padre Yaroslav Oleinikov ha scioccato tutta la Russia. Questa giovane famiglia residente a Rostov (parte sud-ovest della Russia) sembrava come tutte le altre, la madre Anna lavorava come commessa in un supermercato, mentre il marito, momentaneamente senza lavoro, si occupava dei figli, Veronika e Ivan (3 anni). I vicini, intervistati dopo la tragedia, hanno riferito che la coppia faceva una vita ritirata e che non li hanno mai sentiti litigare.

Yaroslav violenta e uccide la figlia di 6 anni, la madre muore dal dolore

Un giorno Yaroslav ha sfogato la sua rabbia ed i suoi più bassi istinti sulla povera figlia, prima l’ha violentata più volte, quindi l’ha strangolata con uno dei suoi giocattoli ed infine ha lasciato il suo corpo senza vita sopra la recinzione in giardino. Una volta scoperto il brutale omicidio l’uomo è stato arrestato ed il piccolo Ivan è stato tolto dalle cure della madre per essere affidato ad una comunità protetta. Nei mesi successivi Anna ha sviluppato una violenta depressione, dalla quale non è mai riuscita ad uscire. A causa del suo stato di abbandono, infatti, la donna non ha curato un’infezione polmonare che poi è diventata una polmonite e l’ha uccisa.

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram